Inter news, in sede di Calciomercato i consigli sono sempre ben accetti, specialmente se a parlare è un calciatore che con la maglia nerazzurra ha riscritto la storia sua e del club. Ci stiamo riferendo a Stankovic, che contro il Giappone in amichevole ha giocato la sua ultima partita con la maglia della Nazionale serba dando così nel migliore dei modi l'addio al calcio giocato. Il Deki si è concesso nella giornata di ieri ad un'intervista per il quotidiano portoghese Record, durante la quale ha voluto dire la sua su due giocatori in particolare.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Trattasi di Markovic e Filip Djuricic. Segni particolari: giovani e tra i più talentuosi del movimento calcistico serbo. Le loro strade si sono incrociate andando a confluire in via definitiva nella terra del Portogallo.

Tutti e due infatti giocano adesso nel Benfica. Sopratutto l'ex stella del Partizan Belgrado era stato vicino a vestire la maglia dell'Inter nel recente passato, quando sulla panchina nerazzurra sedeva ancora il tecnico Stramaccioni, mentre Djuricic era stato al centro delle voci di mercato dell'altro club meneghino, il Milan, considerato anche il maestro avuto nell'Heerenveen, Marco Van Basten.

Così Stankovic si è espresso in merito ai due talenti della Nazionale serba: "A me piacciono molto Markovic e Djuricic. Ritengo che entrambi abbiano un futuro radioso davanti a sé. Sono due calciatori che fin da piccoli erano sopra il livello degli altri lungo le partite per le qualificazioni ai prossimi Mondiali di calcio in Brasile". Firmato Dejan "Deki" Stankovic.  

Restando in Italia sono da registrare le ultime dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri da Alfredo Pedullà, noto giornalista esperto di calciomercato che dal lunedì al venerdì è ospite della trasmissione sportiva Speciale Calciomercato che va in onda su Sportitalia 1 a partire dalle ore 23.

I migliori video del giorno

Secondo quanto sostenuto da Pedullà l'Inter starebbe pensando per la prossima stagione a piazzare il colpo D'Ambrosio. L'esterno di difesa del Torino va in scadenza al termine del campionato di quest'anno e quindi a gennaio potrà già accordarsi con un nuovo club. Le percentuali che D'Ambrosio rinnovi il suo contratto con la società granata sono calate drasticamente negli ultimi giorni.