E' il giorno di Roma-Napoli. Ma la vigilia del big-match dell'ottava giornata di campionato che si gioca stasera nell'anticipo delle 20.45, viene scossa dalla notizia di Calciomercato che arriva dalla Germania e più precisamente da Monaco, dove il Bayern ha fatto sapere di essere interessato ad acquistare dalla società partenopea il calciatore Lorenzo Insigne.

Roma-Napoli si apre quindi con la notizia di calciomercato che vede il goiellino della società di De Laurentiis, Insigne, finito nelle attenzioni dei vertici del sodalizio tedesco.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Un'operazione che in Germania dicono non essere impossibile, visto che il club tedesco al momento ha messo sul piatto della bilancia la bellezza di trenta milioni di euro. Non poco per assicurarsi le prestazioni dell'attaccante azzurro e della Nazionale, che tanto bene sta facendo in questo avvio di stagione.

Il Napoli saprà resistere alla tentazione di privarsi del suo talento, soprattutto se l'offerta fosse poi destinata ad aumentare. Sembra infatti che il patron del Napoli abbia fatto sapere che trenta milioni di euro non sarebbero sufficienti per far andare via Insigne dal club azzurro, perché il valore reale del calciatore è abbondantemente superiore, ed è pure destinato a salire con il passare del tempo, visto quello che sta offrendo in campo.

Da Monaco al momento non aggiungono altro, restano fermi su quei trenta milioni di euro ma sarebbero disposti a fare un ulteriore piccolo sacrificio pur di assicurarsi l'attaccante del Napoli e della Nazionale. E sarebbero disposti ad un ulteriore offerta, vale a dire cedere il cartellino di Toni Croos più un consistente conguaglio economico.

I migliori video del giorno

Offerta che al Napoli potrebbe andare anche bene, visto che Croos piace e pure parecchio all'allenatore degli azzurri Rafa Benitez.

Le voci di mercato sono entrate di prepotenza nel ritiro azzurro del Napoli, che sta cercando di preparare con la massima concentrazione la sfida di questa sera all'Olimpico, dove troverà di fronte la prima della classe, la Roma di Rudi Garcia che guida la classifica a punteggio pieno, frutto di sette vittorie su sette incontri disputati. Il Napoli, secondo come la Juventus e staccato di due lunghezze, al momento tiente fuori dal ritirop queste voci e spera di fare lo sgambetto alla capolista e conquistare la testa della classifica, aspettando poi il risultato dell'altra sfida di cartello tra Fiorentina e Juventus di domenica pomeriggio.