Pronostici Serie A, torna la rubrica dei pronostici in occasione delle partite che si giocheranno il 5 e 6 ottobre 2013, valide per la 7^ giornata del campionato italiano. C'è grande attesa per conoscere la reazione delle tre squadre impegnate in Champions League questa settimana. La Juventus vorrà riscattare l'opaca prestazione offerta a Torino mercoledì contro il Galatasaray, il Napoli la sconfitta esterna sul campo dell'Arsenal capolista in Premier League, mentre il Milan reduce dal pareggio in Olanda ha un disperato bisogno di punti. 

Pronostici Serie A 7^ giornata, in campo il 5 e 6 ottobre

Chievo-Atalanta (x/under): disastroso avvio stagionale per i veneti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

La squadra guidata da Sannino ha vinto soltanto una delle sei partite fin qui disputate ed è reduce dal pesante ko contro il Catania. Gli ospiti di Colantuono invece arrivano alla sfida del Bentegodi forti del successo contro l'Udinese ma in trasferta hanno sempre perso quest'anno.

Inter-Roma (goal sì): l'anticipo della settima giornata di Serie A si preannuncia altamente spettacolare. Si sfidano due dei migliori attacchi del campionato, nonché due delle migliori difese. Visto il potenziale offensivo di entrambe le squadre difficilmente il big match di San Siro terminerà 0-0.

Parma-Sassuolo (1): nonostante gli ospiti siano in crescita dopo i due pareggi contro Napoli e Lazio, la squadra di casa allenata da Roberto Donadoni anche nell'ultima partita contro la Fiorentina ha dimostrato di essere uscita dalla mini-crisi di inizio stagione.

Bologna-Verona (under): la paura la farà da padrone al Dall'Ara? Sfida ad alta tensione tra felsinei e gialloblu. La squadra di Mandorlini fin qui è andata al di là di ogni aspettativa ed un punto in questa trasferta emiliana sarebbe oro colato.

I migliori video del giorno

Bologna, adesso o mai più.

Catania-Genoa (goal sì): dopo sole sei giornate il Genoa è già allo sbando. L'esonero di Liverani ha colpito l'ambiente, così come l'allontanamento del ds Delli Carri. Basterà il Gasperini-bis al Grifone per invertire la marcia di inizio stagione? Padroni di casa in crescita.

Sampdoria-Torino (under): Delio Rossi ha ancora tanto lavoro da fare per risolvere i problemi evidenziati dai blucerchiati quest'anno. E' la partita della verità, ma anche della paura. In caso di nuova sconfitta la panchina della Doria salterebbe. Il guardingo Toro saprà approfittarne?

Udinese-Cagliari (1): Cammino fin qui altalenante per la squadra di Guidolin. Udinese e Cagliari sono appaiate in classifica con entrambe sette punti. Friulani comunque favoriti domenica, visto il rendimento casalingo avuto in queste prime giornate ed i quattro pareggi consecutivi dei sardi.

Napoli-Livorno (1): c'è la sensazione che il jolly il Napoli se lo sia già giocato contro il Sassuolo.

Partenopei di un altro livello rispetto alla neopromossa ed un ritorno alla vittoria al San Paolo è più che probabile, considerato anche il potenziale allungo su Roma e Juve alle prese con partite non semplici.

Lazio-Fiorentina (goal sì): entrambe reduci dagli impegni in Europa League, Lazio e Fiorentina daranno vita a novanta minuti di spettacolo. Il portiere viola Neto e l'attacco della squadra di Vincenzo Montella sono la garanzia per almeno due gol domenica. 

Juventus-Milan (1x): è vero che la Juve non attraversa un bel periodo di forma, ma è altrettanto vero che il Milan ha forse più problemi rispetto allo scorso anno. Bianconeri favoriti, anche per l'assenza tra gli ospiti di Balotelli. Attenzione all'ex Matri.