Napoli-Livorno è un impegno decisamente insidioso per i partenopei che incontreranno una delle rivelazioni di questo inizio di stagione. I toscani infatti hanno ottenuto ottimi risultati che hanno consentito loro di occupare una tranquilla posizione di centro classifica con un buon margine sulla zona retrocessione. La gara, in programma Domenica 6 Ottobre alle ore 15.00 e valida per la 7^ giornata della Serie A 2013/2014, vede i padroni di casa favoriti ma non sono escluse delle sorprese in considerazione del buon momento di forma attraversato dalla compagine amaranto.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Le probabili formazioni di Napoli-Livorno costringeranno Rafa Benitez a scelte obbligate a causa dei numerosi contrattempi di natura fisica che lo priveranno di alcuni dei cardini della sua formazione.

Dovrebbe recuperare Higuain, fermato da un problema muscolare nella trasferta di Londra di Champions League, mentre Albiol, anch'egli uscito malconcio dalla sfida contro l'Arsenal, dovrebbe dare forfait. Sempre assente Maggio, operato al menisco e che dovrebbe tornare disponibile dopo la sosta del campionato per gli impegni delle nazionali. Pochi problemi invece per Davide Nicola che potrà disporre dell'organico praticamente al completo.

Consueto modulo 4-2-3-1 per il Napoli con Reina a difesa dei pali ed il ritorno di capitan Cannavaro ad affiancare Britos al centro della retroguardia al posto di Albiol. Zuniga ed Armero saranno gli esterni con la coppia elvetica Behrami-Dzemaili a presidiare il centrocampo. In attacco Higuain potrebbe farcela a giocare dal primo minuto con Callejon, Hamsik e Mertens a supportarlo alle sue spalle.

I migliori video del giorno

Turno di riposo per Pandev ed Insigne che tuttavia potrebbero entrare a gara in corso in caso di necessità.

Il Livorno dovrebbe invece utilizzare un modulo molto coperto, il 3-5-1-1, con un centrocampo molto folto per cercare di fermare sul nascere le giocate dei solisti della compagine partenopea. L'ottimo Bardi sarà il portiere davanti al quale si collocheranno Coda, Rinaudo e Ceccherini. Mediana formata da Luci, Emerson e Duncan che dovrebbero garantire molta fisicità al reparto che potrà contare anche sulla spinta dei laterali Schiattarella e Lambrughi. In attacco Paulinho sostenuto da Greco con Emeghara almeno inizialmente in panchina.

Napoli - Livorno probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Reina; Zuniga, Cannavaro, Britos, Armero; Dzemaili, Behrami; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Mesto, Uvini, Fernandez, Inler, Radosevic, Bariti, Pandev, Insigne, Zapata. Allenatore: Benitez.

Livorno (3-5-1-1): Bardi; Coda, Rinaudo, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Emerson, Duncan, Lambrughi; Greco; Paulinho. A disposizione: Anania, Aldegani, Valentini, Decarli, Piccini, Benassi, Borja, Mbaye, Belingheri, Siligardi, Mosquera, Emeghara. Allenatore: Nicola.