Tegola per il Napoli in vista della gara di domenica alle ore 15:00 contro il Livorno, partita valida come settima giornata del campionato di Serie A. Infatti non sarà della partita Gonzalo Higuain, ancora alle prese con un fastidioso dolore al flessore della gamba destra. Ma l'attaccante argentino non sarà l'unico a saltare la sfida contro i toscani: mancheranno anche Camillo Zuniga causa affaticamento e lo stesso discorso vale per il difensore centrale spagnolo del Napoli, Raul Albiol.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Senza questi tre pilastri sarà una gara ancora più difficile del solito contro un Livorno che verrà allo stadio San Paolo, per giocare prevalentemente in difesa, per poi tentare di ripartire in contropiede.

Al posto del Pipita dovrebbe giocare Zapata con al suo fianco Pandev.

Intanto ecco il Tweet che ufficializza la mancata convocazione per la sfida contro il Livorno dei tre giocatori azzurri: "A #CastelVolturno lavoro differenziato per #Maggio, @G_Higuain e @camilozuniga18, riposo per @R_Albiol non convocati per #Napoli-Livorno".

Anche lo stesso tecnico spagnolo Rafa Benitez è un pò amareggiato per la perdurante assenza di Higuain e delle condizioni non buone di Zuniga ed Albiol. Fermo restando che il tecnico azzurro è convinto di disporre di una rosa altamente valida da essere in grado di sopperire a queste assenze importanti. Non svelato ancora chi sostituirà Albiol in difesa, anche se il suo posto dovrebbe essere preso da Paolo Cannavaro, che proprio alla vigilia del match con il Livorno ha voluto rilasciare alcune importanti dichiarazioni alla stampa presente, in quel di Castel Volturno.

I migliori video del giorno

Ecco quanto evidenziato dal mister: "La partita contro i toscani non è facile. Sarà una gara tosta dove gli avversari verranno a crearci problemi. Abbiamo voglia di fare bene. Una partita storta non cambia nulla. Andiamo avanti per la nostra strada senza guardarci indietro. Il saluto ai tifosi dell'Emirates? Era il minimo che si potesse fare. Riconoscono il nostro impegno. Sanno cosa abbiamo dato e cosa possiamo dare. I nostri tifosi si sono fatti valere in uno stadio pieno di sostenitori avversari. Higuain? E' fondamentale  ma non possiamo pensare che siamo dipendenti da lui anche perchè a Genova non c'era e abbiamo vinto". 

Nel frattempo secondo tuttomercatoweb, la Società del Presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, viste le varie problematiche che attanagliano il reparto difensivo, sarebbe molto interessata al difensore dello Zenit Domenico Criscito, che già in passato è stato vicinissimo a vestire la maglia azzurra dei partenopei. Il giocatore sarebbe disposto a giocare nel Napoli e attraverso alcune dichiarazioni si è detto addirittura entusiasta di poter giocare nella fila  della compagine campana. Da notare comunque che anche l'Inter di Mazzarri, sarebbe alla ricerca del bravo difensore attualmente in forza allo Zenit, e non è detto che Criscito a breve possa lasciare la Russia per trasferirsi in Italia.

Staremo a vedere !