Il big match di domenica della settima giornata di Serie A vede scendere in campo Juventus e Milan, due squadre reduci dagli impegni di Champions League avuti in settimana e che dunque dovranno stare attente a dosare bene le energie. Il momento non è semplice per entrambi gli allenatori, alle prese con gli infortuni: bisogna valutare bene le condizioni degli uomini a disposizione.

Nella Juventus Conte dovrà rinunciare sicuramente a Vucinic e molto probabilmente anche a Lichtsteiner, entrambi usciti malconci dalla sfida di Champions. Sulla fascia destra, al posto dello svizzero, ballottaggio tra Isla e Padoin. In mezzo al campo potrebbe esserci una staffetta tra Marchisio e Pogba mentre in avanti il posto di Vucinic dovrebbe essere preso da Quagliarella, favorito su Llorente.

In grande emergenza il Milan, che ha una lista di assenti con la quale si può quasi formare una squadra. Grande assente lo squalificato Balotelli. Scelte quasi obbligate dunque per Allegri che avrà anche una panchina corta. In porta Abbiati, in difesa Zapata-Mexes al centro, Abate e Constant sulle corsie esterne. Montolivo agirà come trequartista alle spalle di Matri e Robinho, mentre a centrocampo De Jong è l'unico sicuro del posto. Restano Poli, Nocerino e Muntari: due le maglie da titolare da assegnare.


Le probabili formazioni di Juventus-Milan
Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Quagliarella, Tevez. Allenatore: Conte.
Milan (4-3-1-2): Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Constant, Poli, De Jong, Muntari; Montolivo; Matri, Robinho. Allenatore: Allegri.