Il settimo turno di campionato che segue la settimana delle coppe europee ha visto: i giallorossi travolgere l'Inter a San Siro, il Napoli maramaldeggiare con il Livorno, i bianconeri prevalere sul Milan. Solo un pari fra le "eurostressate" Fiorentina e Lazio. Affonda il Bologna in casa con il Verona. Pari di rigore fra Sampdoria-Torino.



Roma (punti 21). Giallorossi giganteschi a San siro. E' sufficiente il primo tempo ai Garcia's boys per sbrigare la pratica Inter (14).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

La partita fra i "senzacoppe" finisce con la vittoria schiacciante della Roma sull'Inter per 3-0. I nerazzurri, pasticcioni in difesa e sterili in attacco, soccombono davanti ai capitolini apparsi più squadra con un ottimo centrocampo ed un eccellente gioco di rimessa.

Super Roma da scudetto, sempre più sola in testa a punteggio pieno con 20 reti segnati ed 1 sola subita. Per gli uomini di Mazzarri, addio sogni di gloria?

Napoli (19). Gli azzurri di Rafa Benitez giocano a poker con il Livorno (4-0) e si fiondano all'inseguimento della Roma capolista. Dopo la sconfitta di Londra l'incontro si preannunciava difficile; l'assenza di Higuain poteva essere un problema in attacco, invece il solito Pandev ha sbloccato subito il risultato e poi l'avversario è stato battuto pesantemente.

Juve (19). Chi insegue la Roma deve soltanto vincere e la Juve non ha tradito i suoi supporters. Partita molto intensa ed emozionante. Pronti via ed il Milan (8) va in vantaggio casualmente con Muntari. La reazione di una già arrabbiata Juve per lo smacco subito in coppa é veemente e Pirlo pareggia al 15'.

I migliori video del giorno

Nella ripresa entrano Giovinco e Pogba e non c'è storia. La formazione di Conte alza il ritmo e segna due reti con Giovinco e Chiellini; al 90' Muntari accorcia. Risultato finale: Juventus-Milan = 3-2. La rincorsa alla Roma continua. Per il Milan urge recuperare gli assenti e migliorare parecchio.

Fiorentina (12). Buon pareggio, 0-0 esterno dei Viola. Reduci dalla stressante e vittoriosa battaglia in Ucraina contro la Dnipro, gli uomini di Montella hanno disputato una partita saggia e con un po' di buona sorte hanno strappato il pari ai capitolini. Un risultato positivo che dà fiducia per la prossima gara a Firenze contro la Juve.

Lazio (11). Pareggio stretto dei biancazzzurri contro la Viola. I ragazzi di Vladimir Petkovic, dopo il pareggio in Europa League, disputano una gagliarda partita ma non concretizzano le occasioni ed il match finisce pari 0-0. Ora i punti di distacco dai cugini romanisti sono 10. La zona Champions si allontana.

Nel prossimo turno, Fiorentina-Juventus si preannuncia più che interessante.