Le strategie che la Juventus sta mettendo in atto per il prossimo Calciomercato di gennaio, aggiornate al 13 novembre 2013, seguono una "linea verde". Spazio ai giovani, investimento per il futuro, in vista di un ricambio generazionale che garantirebbe continuità al club bianconero, pronto così a far brillare nuove stelle.

Ed ecco spuntare i nomi del giovanissimo e talentuoso Giacomo Bonaventura, 24 anni appena, centrocampista, carattere e personalità de vendere, così da essere ormai divenuto uomo-mercato, davvero tante sono le offerte che stanno piovendo addosso all'Atalanta, società proprietaria del cartellino e nella quale ha esordito con la maglia della Primavera per poi essere promosso a pieni voti in prima squadra.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Per lui la Juventus è disposta ad andare oltre le semplici offerte, tanto piace a Conte che non disdegnerebbe, qualora arrivasse a gennaio, di gettarlo da subito nella mischia in una stagione che si preannuncia altamente combattiva, così come ha fatto già con un tal Pogba, partito come rincalzo ed ora titolare inamovibile.

Ma non c'è solo Bonaventura nel mirino della Juventus. Gli uomini-mercato del club bianconero sono volati in Brasile per vedere da vicino due talenti del Flamengo che vorrebbero ripercorrere la carriera di un altro grande del club brasiliano: Zico. Si tratta di Adryan, trequartista di 19 anni, e di Douglas Baggio, attaccante di 18 anni, ma con cervello e piedi da veterani consumati, pronti ad incantare con giocate degne della scuola di calcio verdeoro.

Altre operazioni di mercato sono in corso e non si escludono colpi di mercato clamorosi, sia in entrata che in uscita, con Vucinic che sembra ormai destinato a cambiare aria.