Continua il periodo di crisi del Milan che però è tornato subito sul Calciomercato e sul campo per preparare la sfida di Champions League di mercoledì contro il Barcellona che potrebbe dire molto sul cammino degli uomini di Allegri nella massima competizione continentale. Sulla panchina dei rossoneri ci sarà ancora il tecnico livornese che, nella giornata di ieri è stato confermato da Adriano Galliani, dopo aver avuto un incontro con il presidente Berlusconi. Le partite contro i catalani e quella di domenica prossima in casa del Chievo però saranno decisive per il futuro dell'allenatore che in caso di mancata vittoria in almeno uno dei due casi potrebbe essere esonerato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

I nomi dei possibili sostituti sono quelli di Inzaghi e Mangia, con l'ex ct dell'under 21 che sembra essere in leggero vantaggio. Galliani ha confermato anche Balotelli, nonostante le ultime uscite deludenti del centravanti rossonero.

Anche per lui sarà decisiva la seconda parte di stagione altrimenti potrebbe finire sul mercato a partire dalla prossima estate.

Nel frattempo da Parma Antonio Cassano ha fatto sapere alla sua dirigenza che sarebbe felice di giocare ancora una volta in tandem con Pazzini. L'ex attaccante di Sampdoria e Fiorentina al momento è ai box per infortunio, ma l'acquisto di Matri potrebbe restringere gli spazi per il giocatore in maglia rossonera ed accettare così di cambiare squadra, raggiungendo magari l'amico Cassano in Emilia. In entrata invece il nome più gettonato appare essere quello di Hernanes, con il centrocampista brasiliano che sembra essere sempre più lontano dalla Lazio.