Mentre si infiamma il Calciomercato delle big di serie A, il tema del giorno riguarda soprattutto le panchine a rischio, su tutte quelle di Milan e Sampdoria. Le notizie aggiornate all'11 novembre 2013 parlano di un possibile cambio di guardia su quelle dei rossoneri (Inzaghi al posto di Allegri) e dei blucerchiati (Mihajlovic al posto di Rossi).

Massimiliano Allegri e Delio Rossi, quindi, sulla graticola dopo i deludenti risultati ottenuti nell'ultima giornata di campionato, la dodicesima della stagione, che ha visto i rossoneri non andare oltre il pareggio contro il fanalino di coda Chievo ed i blucerchiati uscire sconfitti invece nel match contro la Fiorentina.

Mentre per Allegri potrebbe esserci un ulteriore salvagente lanciato dalla dirigenza del Milan, con il presidente Silvio Berlusconi pronto a stoppare la figlia Barbara che già da tempo avrebbe voluto un avvicendamento, per Delio Rossi invece sembra non ci siano speranze, con il numero uno Garrone che avrebbe già il telefono in mano per comunicare al tecnico l'esonero.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

In casa-Milan, però, nessuno dà per certa la conferma di Allegri sino a fine stagione. E non è escluso che anche questa volta le pressioni di Barbara Berlusconi, che di vedere i rossoneri al margine della linea rossa della classifica non ci sta assolutamente, potrebbero spingere il numero uno del club a dare il via libera al cambio della guida tecnica.

A questo punto a subentrare ad Allegri sarebbe Pippo Inzaghi, al quale verrebbe affidato il compito di traghettare il Milan sino alla fine del campionato con l'obbligo di centrare almeno l'ingresso in Champions League, per salvare una stagione che al momento sembrerebbe del tutto fallimentare.

Il futuro del club rossonero, quando avverrà la rivoluzione annunciata da Barbara Berlusconi e che si compirà soltanto a fine campionato, parlerà olandese, con la panchina che sarà affidata ad una delle bandiere rossonere, Clarence Seedorf, che si dovrebbe avvalere della collaborazione di Pradé nella scleta dei top player.

La Sampdoria, invece, pare abbia già deciso chi dovrà guidare la squadra sinbo alla fine del campionato. Si tratta di Sinisa Mihajlovic, che l'avrebbe spuntata su Zeman, il cui nome era circolato con insistenza nelle ultime ore.

I migliori video del giorno

L'accordo di massima sarebbe stato raggiunto, anche se al momento manca ancora la conferma ufficiale, che potrebbe avvenire nelle prossime ore, a meno di clamorosi colpi di scena che potrebbero portare sulla panchina blucerchiata il tecnico boemo, gradito tra l'altro a buona parte della tifoseria doriana.