Come ogni anno la Champions League riserva sempre delle piacevoli sorprese. Squadre favorite che si ritrovano in difficoltà e outsider che rischiano, a volte riuscendoci, di passare lo scoglio dei gironi e giocare gli ottavi di finale ad eliminazione diretta.

Nella Champions League 2011-2012 il Basilea nel Gruppo C arrivò secondo (eliminato agli ottavi dal Bayern Monaco) a discapito del Manchester United che andò in Europa League; l'Apoel Nicosia nel Gruppo G arrivò primo nel girone, eliminando agli ottavi l' Olimpique Marsiglia, per poi perdere ai quarti contro il Real Madrid.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

Nella Champions League 2012-2013 il Malaga nel Gruppo C arrivò primo a discapito del Milan secondo ed eliminando il più quotato Zenit di Spalletti, eliminando agli ottavi il Porto per poi perdere ai quarti dai finalisti del Borussia Dortmund; lo Shakhtar Donetsk (eliminato agli ottavi dal Borussia Dortmund) nel Gruppo E arrivò secondo eliminando i campioni in carica del Chelsea che andarono in Europa League e la vinserò.

A due giornate dalla fine vediamo la situazione degli 8 gironi, chi è praticamente qualificato, chi rischia e chi è già eliminato; conferme, delusioni e sorprese.

Gruppo A:  ancora tutto aperto il girone per Manchester 8, Bayern Leverkusen 7 e Shakhtar Donetsk 5 praticamente eliminato la Real Sociedad 1.

Gruppo B: qualificato primo nel girone il Real Madrid 10, il secondo posto tutto da decidere fra Galatasaray 4, FC København 4 e Juventus 3.

Gruppo C: qualificato il Paris Saint Germain 10, per  il secondo posto è avvantaggiato Olympiakos 7 sul Benfica 4 eliminato Anderlecht 1.

Gruppo D: si giocano il primo posto il Bayern Munich 12 e il  Manchester City 9, con i tedeschi favoriti sia per il punteggio che per il fatto che sono i detentori della coppa; eliminati CSKA Moscow 3 e Viktoria Plzen 0.

I migliori video del giorno

Gruppo E: ad un passo dalla qualificazione il Chelsea 9, si giocano il secondo posto Schalke 04 6 e il  Basel 5 fuori dai giochi lo Steaua Bucuresti 2.

Gruppo F: girone apertissimo con Arsenal 9 e Napoli 9 leggermente favoriti sul Borussia Dortmund 6, gli scontri diretti decideranno il gruppo, eliminato il Marsiglia 0.

Gruppo G: qualificato come primo Atletico Madrid 12 il secondo posto è in bilico fra Zenit Petersburg 5 e FC Porto 4, fuori dai giochi  Austria Wien 1.

Gruppo H: Barcellona primo del girone 10 si giocano il secondo posto Milan 5, Ajax 4 e Celtic 3.