Il Napoli non ce l'ha fatta. Agli azzurri per accedere agli ottavi di finale contro il Borussia Dortmund bastava anche un pareggio, invece è arrivata una pesante sconfitta che mette fortemente in pericolo la qualificazione. Nella prossima sfida la squadra di Benitez dovrà battere l'Arsenal 3 a 0 per guadagnare la qualificazione. Gli azzurri hanno giocato con grande determinazione, potevano anche pareggiare il rigore dubbio di Reus con il palo centrato da Callejon, ma i tedeschi  hanno colpito senza pietà, grazie soprattutto alle giocare di Lewandowski e di Reus, che hanno creato grossi grattacapi alla difesa partenopea, che più volte si è salvata grazie agli interventi di Reina.



Rispetto all'ultima gara di campionato, Benitez schiera Fernandez al posto di Britos, mentre Dzemail sostituisce Inler. indisponibile: Hamsik. Modulo azzurro: 4-2-3 -1. Il Borussia si presenta in campo con lo stesso modulo del Napoli, ma è privo di tre titolari.

La squadra di Benitez cerca subito di conquistare campo per non essere schiacciata dalla prevedibile aggressività dei tedeschi. Al 10' la gara si sblocca: Lewandowski viene trattenuto leggermente in area da Fernandez. L'arbitro fischia il rigore. A trasformare è Reus. Passano cinque minuti e ancora Lewandowski da pochi passi costringe Reina alla deviazione in angolo. Al 18' Reus impegna ancora il portiere del Napoli. Gli azzurri cercano di reagire con Pandev, ma il tiro del macedone non impensierisce Weidenfeller, che para.

Alla mezz'ora gli azzurri vanno vicino al pari con Callejon, che di destro centra il palo. Il Borussia però punge soprattutto con la sua punta di maggior talento, cioè Lewandowski che a due passi dalla porta tira addosso a Reina. Il Napoli è in difficoltà, anche perché  Albiol, con la sua irruenza, rischia molto al 36' quando commette un durissimo fallo su Mkhitaryan.

Il primo tempo finisce con una conclusione di Armero da fuori area che viene deviata in angolo dal portiere del Borussia.

Nella ripresa il Napoli prova a portarsi in avanti, ma i tedeschi sono pericolosi con Reus. Pronta è la risposta di Reina che devia in angolo. Due minuti dopo, stupenda azione di Mkhitaryan che supera il portiere napoletano, ma il Napoli si salva.

Al 60' Higuain solo davanti alla porta spreca la grande occasione del pareggio. Sull'azione susseguente, arriva il raddoppio tedesco: grande azione di Reus che serve in area Blaszcykowski che deposita in rete sull'uscita disperata di Reina. Al 66' il Napoli riapre la gara con Insigne che magnificamente, sull'uscita del portiere, deposita in rete un servizio di Higuain. La gara è vibrante. I tedeschi ci provano subito dopo a riportarsi sul doppio vantaggio, ma Reina anticipa Aubameyang e salva il Napoli dal terzo gol. Rete che poi arriva al 78' con Aubameyang che conclude in rete un servizio di Lewandowski, che sfrutta alla perfezione un errore di  Armero. Nel finale, il Borussia è pericolossimo ancora con Mikhitaryan che colpisce il palo esterno.



Borussia Dortmund - Napoli  3 - 1

Marcatori: 10' Reus su rig. (B). 60' Blaszczykowski (B), 66' Insigne (N), 78' Aububameyang (B)

Borussia: Weidenfeller, Groskrentz, Sokratis, Durm, Kehl, Sahin, Bender, Blaszczykowski (64' Aubameyang), Mkhitaryan, Reus (81' Piszczek), Lewandowski (89'Schieber) All: Klopp

Napoli: Reina, Maggio, Fernandez. Albiol, Armero, Dzemaili, Behrami, Callejon (66' Insigne), Pandev (81' Zapata), Mertens, Higuain. All: Benitez.

Arbitro: Valasco Carballo (Portogallo)

Note: ammoniti: Kehl (B), Albiol, Fernandez, Pandev, Higuain (N)