Problemi abbastanza seri per la Juventus di Antonio Conte. Infatti nella gara di campionato prossima contro il Livorno di Nicola, il team bianconero potrebbe purtroppo fare a meno dell'estro e delle giocate del suo centrocampista cileno Arturo Vidal, per un cavillo burocratico, molto singolare mai successo finora in Italia.

Ossia Vidal nella gara amichevole contro il Brasile (persa 2-1 dal Cile) non ha giocato per un risentimento muscolare. Però sarebbe arruolabile in maglia juventina per la sfida del prossimo turno di campionato contro la squadra toscana.

Ma una regola imposta dalla Fifa prevede che un giocatore che per motivi fisici, non ha potuto prendere parte ad un match con la propria nazionale di appartenenza, deve aspettare 5 giorni per poter disputare una partita col proprio club d'appartenenza. Una legge bislacca quanto si vuole ma che purtroppo per la Juventus e per Vidal in questo caso, esiste.

Quindi la compagine bianconera potrebbe, suo malgrado, non schierare il cileno, in campo, nella sfida col Livorno, nonostante lo stesso calciatore sia in perfetta forma fisica. Ad aggravare in un certo senso la situazione, è il grande numero di infortunati che i campioni d'Italia in carica, presentano per quanto riguarda la gara del prossimo turno di campionato contro i granata toscani.

Infatti oltre a Vidal mancheranno anche Chiellini, ancora infortunato e  Lichtsteiner ancora in non perfetta forma. Anche le condizioni fisiche del difensore Barzagli (elongazione del muscolo della gamba) sono abbastanza preoccupanti. A tutto questo stato di cose si aggiungono anche le squalifiche di Bonucci e Angelo Ogbonna. Mentre dovrebbe essere della gara Caceres.