Il match ha inizio alle 19.00, nel Cluj Arena semivuoto, la formazione di casa parte col piede giusto e al 31' trova il vantaggio con una spettacolare rovesciata del brasiliano Oliveira Pereira, il primo tempo si conclude 1-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa, il mister dei viola, cerca di risistemare le cose, inserendo al centrocampo Borja Valero, che al 46' si inventa un assist perfetto che manda Matos a tu per tu con l'estremo difensore rumeno, conclusione che finisce fuori dallo specchio della porta.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Fiorentina

Al 54' è ancora lo spagnolo protagonista, si libera di un avversario ma poi non riesce a finalizzare l'ottima incursione.

La Fiorentina gioca però in modo più fluido e riesce a trovare il pareggio all'86'.

Discesa di Quadrado che salta un avversario e mette in mezzo un cross basso e teso, questa volta Matos non sbaglia e porta la propria squadra sull'1 a 1. Mancano ormai pochi minuti ma la Fiorentina vuole i tre punti, al 92' è proprio Borja Valero che intercetta un passaggio di Quadrado e di destro manda la palla sul palo più lontano, il portiere rumeno non può nulla e la Fiorentina passa in vantaggio.

La partita finisce 2 a 1 per i viola di Montella, che si battezza così l'unica squadra italiana ad avere già passato il turno in una competizione europea. Nello stadio di Cluj, dove i viola hanno affrontato il Pandurii, il tecnico Montella ha fatto a meno di Neto e di Giuseppe Rossi, lasciati in tribuna in vista dell'impegno di campionato contro la Sampdoria, che si disputerà domenica 10 novembre alle 20.45.

I migliori video del giorno