La 13^ giornata del Campionato di Serie A si è chiusa con il posticipo serale di lunedì tra la Roma e il Cagliari conclusosi a reti inviolate. I giallorossi hanno perso la vetta della classifica in favore della Juventus, i sardi hanno fatto un piccolo passo in avanti nella lotta per non retrocedere.

Se in cima alla classifica la marcia di Juventus e Roma è prodigiosa, ma il Napoli, l'Inter e la Fiorentina non mollano, pur se balbettano un po', in coda, la lotta per non retrocedere si fa molto interessante, con moltissime squadre coinvolte, tra le quali, al momento, è doveroso citare anche il Milan di Mario Balotelli. 

Come ogni anno saranno molto importanti gli scontri diretti tra le squadre coinvolte nella lotta salvezza, nell'ultima giornata ce ne sono stati due ed entrambi hanno visto prevalere la squadra che giocava in casa. Torino - Catania 4-1 e Sassuolo - Atalanta 2-0 sono stati i due scontri diretti della 13^ giornata, i granata hanno inguaiato gli etnei, relegandoli nuovamente a fanalino di coda, gli emiliani hanno colto un importante successo contro i bergamaschi che comunque possono respirare.

Nel prossimo turno di Serie A sono in programma altri scontri diretti salvezza, al Bentegodi andrà di scena  Chievo - Livorno, mentre al Marassi ci sarà Genoa - Torino, è in programma anche il delicatissimo match del Massimino tra Catania e Milan. Tutte le partite sono importanti, in tutte sono in palio 3 punti, ma negli scontri diretti questi tre punti pesano come macigni, anche sul morale dei giocatori. Vedremo come andranno a finire queste partite della lotta salvezza previste nel prossimo turno di Serie A. Ecco il programma completo della 14^ giornata: Parma - Bologna; Genoa - Torino; Catania - Milan; Chievo - Livorno; Atalanta - Roma; Cagliari - Sassuolo; Inter - Sampdoria; Juventus - Udinese; Fiorentina - Hellas Verona e Lazio - Napoli.

Classifica Serie A dopo 13 giornate: Juventus 34; Roma 33; Napoli 28; Inter 26; Fiorentina 24; Hellas Verona 22; Genoa 18; Lazio 17; Parma, Atalanta e Udinese 16; Livorno 15; Milan e Cagliari 14; Sassuolo 13; Livorno 12; Bologna 11; Sampdoria 10; Chievo e Catania 9.