Venezia e Reggiana si affrontano allo stadio Penzo della città lagunare per la nona giornata del Girone A di Lega Pro Prima Divisione. Le due squadre affrontano due momenti diversi in questo scorcio di stagione: la formazione di casa ha raccolto 10 punti nelle ultime cinque partite ma è reduce dalla sconfitta in trasferta in casa della Pro Patria; la Reggiana, invece, è reduce da due sconfitte consecutive e raccoglie più punti in trasferta che tra le mura amiche. Venezia-Reggiana si gioca domenica 3 novembre alle 14,30 ed è arbitrata dal sig.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Marco Serra di Torino. La partita verrà trasmessa in diretta tv su Teletricolore, canale 10 del digitale terrestre, e in streaming sul sito teletricolore.com. Il canale twitter della Reggiana fornirà un live della partita.

Venezia alle prese con la grana Dramè - La formazione lagunare ha raccolto 7 dei 9 punti disponibili nei match casalinghi e punta a rimanere imbattuta tra le mure dello stadio Penzo. Il tecnico Dal Canto, di concerto con la società ha messo fuorirosa il senegalese Ousmane Dramè. Si sa poco delle motivazioni di tale decisione ma di certo l'attaccante aveva già avuto degli screzi nelle ultime settimane con il tecnico. Con il senegalese Dramè fuori l'allenatore veneziano dovrà cambiare modulo e passare dal 4-3-3 al 4-3-1-2 con Calamai o Martinelli alle spalle delle due punte Cori e D'Apollonia.

Reggiana meglio in trasferta - La formazione emiliana rende molto meglio lontano dalle mura dello stadio di Reggio Emilia. Infatti La Regia ha fatto 7 punti fuoricasa e soltanto 3 punti nello stadio di casa.

I migliori video del giorno

Pertanto il tecnico Battistini punta molto nella partita di Venezia per raggranellare almeno un punto da riportare a Reggio Emilia. Gli emiliani dovranno fare a meno di Possenti e dello squalificato Piccinelli.

Pronostico - Il Venezia in casa segna molto mentre la Reggiana gioca meglio in trasferta. Entrambe giocano per vincere. Suggeriamo un GG (Goal) oppure la doppia 12.