Viaggio a Londra per il direttore generale della Juventus, Beppe Marotta. Vacanza o affari? Secondo quanto riporta il sito Sportmediaset l'ex dirigente della Sampdoria vorrebbe trattare con il Chelsea l'acquisto di un esterno, si tratta del giovane Kevin de Bruyne, acquistato dai Blues nel gennaio 2012 dal Genk e lasciandolo i primi sei mesi in prestito al club belga e l'anno successivo al Werder Brema sempre a titolo temporaneo. Da questa stagione però Mourinho l'ha rivoluto in squadra, anche se per utilizzarlo con il contagocce.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti ad oggi conta tre presenze in Coppa Nazionale, tre presenze in Premier League e tre presenze in Champions League (ma solamente una volta ha giocato tutti i novanta minuti di gioco.

Calciomercato Juventus, notizie e voci del 29 dicembre: un belga per la fascia

Kevin de Bruyne è un esterno offensivo classe '91. Giovane di grandi prospettive ma che avrebbe bisogno di continuità per dimostrare le sue enormi qualità, già dimostrate in parte nell'anno in prestito al Werder Brema.

Marotta è pronto a trattare con il Chelsea per il suo acquisto, anche se non è chiaro il metodo di trasferimento pensato dal dirigente bianconero. Se dovesse riuscire a piazzare Vucinic al Tottenham (altro club di Londra) nei primi giorni di gennaio, allora la società juventina potrebbe anche permettersi un investimento di un certo rilievo per il belga.

Calciomercato Juventus, notizie e voci del 29 dicembre: si sogna Erik Lamela

In casa Juve si continua a sognare anche il colpo Erik Lamela.

Pubblicità

L'esterno argentino, ex Roma, non si è adattato al campionato inglese e al Tottenham fatica a trovare continuità. L'interessamento degli Spurs per Mirko Vucinic potrebbe portare i due club a trovare un accordo per lo scambio dei due giocatori. Naturalmente le operazioni di Lamela e de Bruyne sono legate tra di loro, o arriva uno o arriva l'altro.

Calciomercato Juventus, notizie e voci del 29 dicembre: e Menez?

La società bianconera continua a tenere sotto controllo anche la situazione di Jeremy Menez, esterno offensivo di proprietà del Paris Saint Germain in odore di cessione.

Il suo contratto scade a fine stagione e ha perso diverse posizioni nelle gerarchie del tecnico Blanc che non si opporrebbe ad una sua cessione. Sarebbe il classico affare a basso costo per gennaio, ma il direttore generale Beppe Marotta sarebbe propenso ad aspettare la fine del campionato per puntare al suo acquisto a costo zero. D'altronde il dirigente bianconero negli ultimi anni ci ha abituato ad importanti colpi a parametro zero. 

Leggi tutto