Dopo la vittoria del Verona contro l'Atalanta, il tecnico degli orobici Mandorlini, intervistato da Sky, ha consigliato ai rossoneri il direttore sportivo Sogliano. Ariedo Braida lascerà il Milan a fine stagione e Sogliano potrebbe essere il suo sostituto.

A Mandorlini è stato poi chiesto se diventerà il nuovo allenatore dei rossoneri; il tecnico degli scaligeri ha però risposto di stare molto bene a Verona e di essere molto contento dell'ottimo avvio di stagione della sua squadra.

Pubblicità
Pubblicità

Dunque è quasi sicuro che Mandorlini non seguirà il direttore sportivo Sogliano, qualora quest'ultimo riceva una chiamata dal Milan o da qualsiasi altro club di prestigio. Ma i rossoneri stanno sondando anche altre strade.

Il Milan sta infatti sfidando la Lazio per l'allenatore Murat Yakin, che al momento è il favorito per la successione del tecnico biancoleste Vladimir Petkovic. L'allenatore del Basilea, qualora non arrivasse nella Capitale, sarebbe il sostituto di Allegri.

Pubblicità

Il club rossonero sarebbe pronto ad offrire un contratto biennale da 1,5 milioni a stagione, dato che Massimiliano Allegri è dato per partente (scadenza contratto a giugno). 

Due giocatori del Real Madrid sono dati per sicuri nuovi acquisti rossoneri. Si tratta del portiere Iker Casillas, che è sempre più fuori dai piani di Carlo Ancelotti e del laterale sinistro Coentrao. Galliani potrebbe prendere in prestito Casillas, che attualmente è la riserva di Diego Lopez in campionato, mentre in Champions League parte quasi sempre titolare. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto