Il girone C dei campionati mondiali di calcio che si disputerà in Brasile nel 2014 è secondo noi molto bene assortito. La Costa D'Avorio di Drogba e il romanista Gervinho può dire la sua, dopo le ultime due eliminazioni al primo turno nei precedenti mondiali e la sconfitta in ben due finali di Coppa D'Africa. La solida Grecia tenterà di aumentare il valore della sua stella di diamante, Mitroglou, media goal uguale a Messi e Ronaldo. Il Giappone è stata la prima a qualificarsi sul campo e la Colombia ha Falcao è ricca di campioni che giocano nel nostro campionato come Cuadrado, Guarin, Muriel, Armero, Zuniga, Yepes e Zapata. Girone C quindi molto impegnativo.

Pubblicità
Pubblicità

La Costa D'Avorio per lasciare finalmente il segno nella storia

Per la Costa D'Avorio di Touré e Drogba è forse l'ultima opportunità per lasciare un'impronta nella storia, non può mancare l'appuntamento, dopo aver perso due finali di Coppa d'Africa ed essere stata eliminata al primo turno nelle ultime due edizioni del mondiale, il romanista Gervinho potrà aiutarla a centrare il passaggio del gruppo C.

La Colombia con molti italiani insieme a Falcao

Manca ai mondiali da Francia '98, la Colombia può essere una bella sorpresa ai campionati mondiali brasiliani.

Pubblicità

La punta di diamante è Falcao e sicuramente una garanzia ulteriore è rappresentata dal fatto che militano nelle fila colombiane, conoscenze del campionato italiano di grande talento, gente del calibro di Cuadrado, Guarin, Muriel, Armero, Zuniga, Yepes e Zapata. I sudamericani sono i favoriti per il passaggio del turno.

La Grecia di Mitroglu

La Grecia è artigliata a Mitroglou, la sua media realizzativa si avvicina a quella dei vari Leo Messi e Cristiano Ronaldo.

La punta è centro del mercato in quanto obiettivo di molti club europei tra i quali Inter e Arsenal ed i mondiali in Brasile potrebbero essere il giusto palcoscenico per aumentare il prezzo del cartellino.

Il Giappone è riuscito ad essere la prima squadra a qualificarsi per Brasile 2014

Una conoscenza del calcio Italiano, Zaccheroni, ha condotto il Giappone alla qualificazione mondiale. E' stata la prima squadra a qualificarsi "sul campo" per la competizione il 4 giugno 2013 grazie ad un rigore di Honda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto