Pochi sorrisi, poche emozioni, nessun gol: si può sintetizzare così l'anticipo della 16^ giornata di Serie A andato in scena allo stadio Massimino di Catania, fra i padroni di casa e il Verona. E' finita 0-0 in una gara in cui sono stati i ragazzi di De Canio a fare la partita, non riuscendo tuttavia a violare la porta del brasiliano Rafael. Andiamo a scoprire quali sono stati i voti della Gazzetta dello Sport per la gara del 14 dicembre 2013.

Fra le fila etnee positivi i voti assegnati a Spolli, Alvarez, Legrottaglie, Barrientos e Izco, mentre rimediano l'insufficienza l'argentino Peruzzi, Leto e Guarente a sottolineare la buona prova in fase difensiva dei siciliani.

Dall'altra parte troviamo il migliore in campo: si tratta del portiere Rafael, bravo a sbrogliare diverse situazione pericolose. Palma del migliore in campo  anche la gara dell'islandese Halfredsson che come l'estremo difensore ottiene un 7: l'unica insufficienza viene assegnata a Romulo, ritenuto alla vigilia come uno degli uomini più in forma degli scaligeri. Di seguito i giudizi per tutti i giocatori scesi in campo.

Tabellino e voti della Gazzetta dello Sport per Catania-Verona

Catania: Frison 6, Alvarez 6,5, Legrottaglie 6,5, Monzon sv, Spolli 6,5, Peruzzi, 5,5, Barrientos 6,5, Castro 6, Izco 6,5, Guarente 5,5, Plasil 6, Bergessio sv, Keko 6, Leto 5,5.

Verona: Rafael 7, Agostini 6, Cacciatore 6, Maietta 6,5, Moras 6, Marques sv, Donadel 6, Halfredsson 7, Laner sv, Romulo 5,5, Gomez 6,5, Toni 6, Iturbe 6

Ammoniti: Spolli, Izco, Toni