Clamorose novità in casa Milan per quanto riguarda il Calciomercato: nelle ultime ore, Nemanja Vidic, è stato accostato ai rossoneri, in quanto il suo contratto con il Manchester United scadrà il 30 giugno. Dunque, il fortissimo difensore serbo potrà essere prelevato a parametro zero. L'acquisto del giocatore potrebbe essere molto vicino; non si tratta delle solite voci di mercato, insomma. Ancora non c'è stato un interesse concreto da parte del Milan, anche perché il suo passaporto è extracomunitario. Inoltre alla finestra ci sono altri club italiani: Juventus, Napoli e Roma.

Bisognerà dunque attendere alcuni mesi prima di apprendere il destino del fortissimo difensore serbo. 

Intanto, sul fronte acquisti c'è stato un ritorno di fiamma per l'asso del Torino Alessio Cerci, che ha già segnato la bellezza di dieci gol in questa stagione. Adriano Galliani, secondo quanto riporta il quotidiano "Tuttosport", sta pensando seriamente al fantasista granata, per il quale si era già mosso in questa estate. Il dg rossonero starebbe per presentare un'offerta di dieci milioni di euro più Saponara o Birsa per la comproprietà del giocatore. Ma per il Torino Cerci, al momento, è incedibile. Sarà quindi molto difficile vederlo a gennaio con la casacca rossonera. Molto più probabile che per il centrocampista si scateni un'asta a giugno, che vedrà come protagonista anche la Juventus.

Altro obiettivo del Milan è Babiany del Parma, esterno offensivo che piace molto a Clarence Seedorf. I rossonere potrebbero mettere sul piatto della trattativa Saponara.

Piace molto anche Taarabt dello Swansea, che proprio ieri non è sceso in campo. Sarà già rossonero?