In casa Napoli c'è molta preoccupazione per le condizioni del centrocampista svizzero Valon Behrami, infortunatosi nelle ultime partite il giocatore deve operarsi, rischia così di stare lontano dal rettangolo di gioco per circa 2 mesi. Proprio in questi giorni la società partenopea cercava un abile centrocampista per dare più qualità in mezzo al campo, sfumato Maxime Gonalons, nelle ultime ore i nomi più caldi restano quelli di Marco Parolo del Parma, Ever Banega del Valencia e infine Alexandre Song del Barcelona. 

Tutti nomi degni di nota che però non aiuterebbero il Napoli a fare un certo salto di qualità, ma talvolta la necessità è più importante e chissà se magari uno di questi tre calciatori potrebbe far veramente la differenza tra Dzemaili e Inler.

Intanto Marek Hamsik è tornato ad allenarsi proprio stamattina, Benitez può sfruttare un'arma in più per il resto del campionato, mentre per Insigne si prospetta un po' di panchina.

Per il reparto difensivo si pensa a Criscito e Vidic, per il secondo non c'è niente di concreto, difficilmente il forte centrale difensivo prenderebbe in considerazione un'offerta da parte del Napoli visti i parametri contrattuali che rispettano da tanti anni ormai, per il primo invece servono 15 milioni per strapparlo e portarlo alla corte di Rafa, con un ingaggio di 2 milioni a stagione.

Onde evitare spiacevoli sorprese, Bigon sta pensando anche a Dedè del Cruziero e Vermaelen dell'Arsenal.

Almeno per questa sessione di mercato, la società azzurra non dovrebbe vendere nessuno, l'unico sul piede di partenza è il capitano Paolo Cannavaro, conosciamo tutti i motivi della sua probabile partenza, il giocatore chiuso da Albiol, Fernandez e Britos, vuole andare altrove per giocare, non importa dove, anche se Mazzarri lo porterebbe volentieri all'Inter

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto