Si è celebrata ieri sera a Milano la terza edizione del Gran Galà AIC, l'annuale manifestazione organizzata dall'Associazione Calciatori, per eleggere e premiare i protagonisti della stagione precedente, sulla scorta dei voti assegnati dai calciatori stessi.

Incetta di premi per la Juventus e non poteva essere diversamente. Juventus miglior squadra, Antonio Conte miglior allenatore, Andrea Pirlo miglior giocatore, oltre a quattro calciatori presenti nella squadra ideale.

La squadra ideale, con i migliori undici giocatori per ogni singolo ruolo, la Top 11, è risultata la seguente:

Handanovic, Maggio, Barzagli, Chiellini, De Sciglio, Vidal, Pirlo, Borja Valero, Cavani, Di Natale, Balotelli.

Pubblicità
Pubblicità

Con i loro voti i calciatori hanno assemblato una squadra da sogno, con una presenza massiccia di giocatori della Juventus, che ha dominato le ultime due stagioni ed Edinson Cavani, non più in Italia, perché passato al Paris Saint Germain, ma grande protagonista con il Napoli la scorsa stagione e collegato con la festa da Parigi. L'uruguaiano, tra le altre cose, ha affermato che il Napoli ha il vantaggio di avere un pubblico straordinario, che la squadra nella quale giocava lui era più forte dell'attuale e che ai Campionati del Mondo in Brasile supereranno il girone di qualificazione Uruguay e Italia.

La festa e le premiazioni non hanno riguardato solo la Serie A, ma anche la Serie B, il calcio femminile e la classe arbitrale. Domenico Berardi, per metà bianconero pure lui, in quanto in comproprietà con il Sassuolo, è stato eletto miglior calciatore della Serie B, quale grande protagonista della vittoriosa cavalcata della squadra emiliana verso la Serie A. Tra le calciatrici è stata premiata Melania Gabbiadini, sorella del più noto Manolo attaccante della Sampdoria e tra gli arbitri Nicola Rizzoli, davanti a Gianluca Rocchi e Daniele Orsato.

Leggi tutto