Sarà una Roma dal volto particolarmente offensivo quella che vedremo allo Juventus Stadium domenica sera: Rudi Garcia è seriamente intenzionato a schierare il tridente d'attacco anche contro la formazione di Antonio Conte, con l'obiettivo di mettere in difficoltà la difesa a tre bianconera. Nessuna contromisura tattica anti-Juventus, quindi, con il confermato 4-3-3 che ci siamo abituati a vedere sin dall'inizio della stagione 2013/2014.

Il tecnico giallorosso, per l'occasione, potrà contare su tutti e sei gli attaccanti della rosa, anche se le scelte sembrano ormai scontate: spazio dal primo minuto al trio formato da Francesco Totti, dal nazionale ivoriano Gervinho e dal ritrovato Mattia Destro che sembra aver scalato rapidamente, dopo il rientro dall'infortunio, le gerarchie nel reparto offensivo della Roma.

Pubblicità
Pubblicità

Per il resto la formazione giallorossa sembra già pronta con la difesa a quattro formata da Maicon, Castan, Benatia e Dodò, vista la prolungata indisponibilità di Federico Balzaretti; a centrocampo giocherà il trio formato da De Rossi, Strootman e da Pjanic.

Tra i pali, confermatissimo, l'ex di turno Morgan De Sanctis che, con la maglia bianconera, debuttò in Serie A nell'ormai lontano 6 Dicembre 1998 in occasione di un Juventus-Lazio che finì 0-1.

Pubblicità

Il portiere abruzzese, a proposito della supersfida contro i bianconeri, dice di aver visto la squadra "carica e pronta per la sfida. Sono la squadra da battere. Noi andremo a Torino per metterli in difficoltà: non sarà facile per noi, ma nemmeno per loro". 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto