Lunedì 6 gennaio alle ore 12.30 si disputa, allo stadio San Paolo, l'incontro lunch-match Napoli - Sampdoria, valevole per la 18^ giornata di Serie A.

Gli azzurri del Napoli sono tornati ad allenarsi a Castelvolturno per preparare la gara contro i doriani. Da monitorare i recuperi di Hamsik fermo per una contusione al piede, lo slovacco ha fatto rientro in gruppo e Zuniga in infermeria per un'infiammazione della cartilagine del ginocchio destro. Ancora lunghi i tempi di recupero per Mesto che ha una distorsione al ginocchio destro con lesione del collaterale, invece per Reina sembra passato il problema muscolare ma per precauzione non scenderà in campo. Benitez deve ancora decidere a chi assegnara una maglia da titolare fra: Armero e Reveillere sulla fascia, con leggero vantaggio per il colombiano, Dzemaili e Inler, Mertens e Insigne, il rientrante Hamsik e Pandev. Ritorno sul campo di allenamento per la squadra blucerchiata con la testa già all'impegno di Napoli. Possibile il recupero di De Silvestri, di certo tornerà a disposizione Gabbiadini dopo aver scontato il turno di squalifica. Per la squadra di Siniša Mihajlović ancora assenti per un problema muscolare il difensore svizzero Gaetano Berardi e il terzino Castellini.  

Sono cinquantatré gli incontri disputati dalle due squadre a Napoli, cinquantatré vittorie del Napoli (l'ultima per 4-0 nella stagione 2010/11), ventuno i pareggi (l'ultimo 0-0 nel campionato scorso) e dieci vittorie della Sampdoria (l'ultima 2-0 nel 1997/98). Realizzate centoventi reti, settanta dagli azzurri e cinquanta dai blucerchiati.

Il Napoli, al terzo posto in classifica con 36 punti, deve guardarsi alle spalle dall'arrivo della Fiorentina a 33 e dall'Inter a 31. E' in serie positiva da quattro turni: ha vinto a Roma contro la Lazio 4-2 e con lo stesso punteggio contro l'Inter al San Paolo, pareggio 3-3 in casa con l'Udinese e 1-1 a Cagliari. Dal 20 novembre, giorno di arrivo in panchina di Siniša Mihajlović, la Sampdoria ha disputato cinque partite senza mai perdere: tre pareggi con Lazio, Inter e Parma, vincendo contro Catania e a Verona contro il Chievo. La sua classifica è sempre preoccupante, al 14° posto con 18 punti a soli quattro dalla retrocessione. I due allenatori dovrebbero optare per queste probabili formazioni:

  • Napoli (modulo 4-2-3-1): Rafael, Maggio, Albiol, Fernandez, Armero, Behrami, Dzemaili, Callejon, Hamsik, Mertens, Higuain.

Miglior marcatore: Higuain 9 reti, Callejon 8, Hamsik e Pandev 6. Miglior Assistman: Higuain e Pandev 3.
  • Sampdoria (modulo 4-2-3-1): Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Costa, Palombo, Obiang, Soriano, Krsticic, Gabbiadini, Eder.

Miglior marcatore: Eder 7 reti e Gabbiadini 4. Miglior Assistman: Pozzi 2 e Bjarnason 1.  

Pronostico con Quote (lottomatica/better) - 1 a 1.35, Over 2,5 a 1.65, risultato esatto 2-1 a 8.50.

Classifica 16a giornata: Juventus 46; Roma 41; Napoli 36; Fiorentina 33; Inter 31; Verona 29; Torino 25; Lazio, Genoa, Udinese, Parma e Cagliari 20; Milan 19; Atalanta e Sampdoria 18; Chievo e Bologna 15; Sassuolo 14; Livorno 13; Catania 10.

La partita sarà trasmessa in diretta tv Mediaset Premium sul digitale terrestre e Sky Sport sul satellite. Diretta streaming su Premium Play e SkyGo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto