Juan Mata, spagnolo, classe '88, è alla terza stagione nel Chelsea. L'anno scorso era uno dei punti di riferimento della squadra allenata da Benitez. Poi, con l'arrivo di Mourinho, qualcosa si è spezzato. Il giocatore spagnolo è stato impiegato di meno, qualche volta è stato sostituito e il rapporto è andato incrinandosi. Dopo l'ultima sostituzione subita contro il Southampton il giorno di Capodanno, si è capito chiaramente che si stava aprendo un caso e Mourinho ha addirittura aperto alla sua cessione.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo il Daily Mirror Benitez, grande estimatore del giocatore, avrebbe chiesto immediatamente al Napoli di provare a sondare il terreno in previsione di una sua possibile cessione da parte del Chelsea. Ovviamente, in ottica Mondiale, Benitez potrebbe offrire al giocatore un minutaggio superiore che gli consentirebbe di continuare a mettersi in luce e di essere convocato per la massima manifestazione iridata. Nelle prossime ore se ne saprà di più.

Quella che era sembrata ai più poco più che una boutade era invece un'offerta d'acquisto in piena regola, con tutti i crismi del caso. Il tabloid inglese Telegraph, racconta che effettivamente negli ultimi giorni il Chelsea, su pressione di Mourinho, avrebbe provato a strappare Higuain al Napoli con un'offerta di 60 milioni di euro. Lo stesso tabloid ha confermato il no secco di De Laurentiis che ritiene il bomber argentino uno dei cardini attorno al quale proseguire nel progetto disegnato da Benitez.

Pubblicità

Gianluca Di Marzio, esperto di Calciomercato, ha ribadito che Maxime Gonalons, centrocampista del Lione, classe '89, è a un passo dal Napoli. L'accordo col Lione è già stato definito, si sta cercando l'intesa su qualche ultimo dettaglio con l'agente del giocatore. La trattativa, a questo punto, esclusi colpi di scena impensabili, dovrebbe concludersi all'inizio della prossima settimana. Per quanto riguarda, invece, Luca Antonelli, classe '87, difensore del Genoa, Gianluca Di Marzio ha sottolineato che la trattativa era praticamente conclusa, anche nelle dichiarazioni della dirigenza rossoblu, poi sarebbe sopraggiunto lo stop al trasferimento proprio da parte di Benitez che ha voluto prendere ancora un po' di tempo per vagliare alternative e fare il punto con la dirigenza sul reparto difensivo.

Ovviamente, la dirigenza genoana non ha gradito l'atteggiamento della società partenopea.

Leggi tutto