Napoli-Lazio del 29 gennaio 2014 chiude i quarti della Coppa Italia, la vincente troverà in semifinale la Roma, si rischia di giocare il derby della capitale 3 volte in otto giorni nel mese di febbraio fra Serie A e Tim Cup.

Ecco le ultimissime news sulle probabili formazioni di Napoli-Lazio, proveremo anche a formulare dei pronostici per individuare il segno finale dopo i 90 minuti e possibilmente il risultato esatto, ma prima le info su come vedere il match in tv e sul web.

Diretta tv Napoli-Lazio del 29 gennaio per i quarti di Coppa Italia 2013/2014 in onda su Rai 1 con collegamento dalle ore 20:30, ma l'orario d'inizio della partita del San Paolo è fissato per le 20:45.

Info streaming live Napoli-Lazio Tim Cup: si potrà vedere il match tramite il sito rai.tv, andando nella sezione diretta web.

Probabili formazioni Napoli-Lazio Coppa Italia del 29 gennaio 2014

Dalle ultime anticipazioni trapela che finalmente possa essere il turno di Reina tra i pali, stavolta Jorginho sarà titolare con Inler in panchina. In attacco dentro dal primo minuto Pandev e Insigne, pronto Mertens a subentrare semmai ce ne fosse bisogno. Salvo ripensamenti anche Higuain in campo sin dall'inizio, probabile turno di riposo per Callejon. Benitez punta in modo convinto alle semifinali di Tim Cup 2014.

L'ex Reja ha problemi di formazione, Klose rimane a casa influenzato, a mezzo servizio anche Candreva che pare parti dalla panchina.

toccherà a Perea il ruolo di bomber. Problemi anche per Konko, fra voci di mercato e condizioni non perfette, anche Hernanes potrebbe non essere della partita inizialmente, spazio ai giovani.

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Reveillere; Dzemaili, Jorginho; Hamsik, Pandev, Insigne; Higuain.

Lazio (3-5-2): Berisha; Ciani, Dias, Novaretti; Pereirinha, Ledesma, Onazi, Felipe Anderson, Lulic; Keita, Perea.



Pronostico Napoli-Lazio: la voglia di derby è forte, ma visto la formazione che scenderà in campo, sarà improbabile che i biancocelesti riescano a fare il colpaccio in trasferta al San Paolo, anche un po' d'inesperienza potrebbe penalizzare la squadra di Reja.

Non sembra essere nella migliore forma possibile un Napoli che soffre soprattutto contro le piccole, almeno in campionato.

La qualità e l'esperienza dei giocatori che scenderanno in campo lasciano pensare che la qualificazione alla semifinale contro la Roma è ampiamente alla portata degli azzurri. Segno 1, risultato esatto 3-0.