Il Verona riesce ad espugnare, non senza qualche difficoltà, l'"Armando Picchi" di Livorno, battendo la formazione granata per 3-2: con questo successo, la squadra scaligera sale ancora più in alto in classifica, in attesa delle partite delle dirette avversarie per un posto in Europa.

I veneti cominciano forte e nel primo tempo danno un'evidente dimostrazione di superiorità tecnica: prima Jankovic, poi Romulo ed infine il solito Luca Toni, assestano tre colpi da vero k.o. ad un Livorno, apparentemente incapace di reagire.

Nella ripresa, i padroni di casa giocano con più tranquillità, senza particolari pressioni sul risultato, consapevoli che la partita ormai ha preso la piega sbagliata: così, complice anche la decontrazione dei veneti, la squadra allenata da Di Carlo riesce, nel giro di un minuto, a segnare prima con Paulinho e poi con Greco.

Troppo tardi, però, perchè il Verona si riorganizza, riuscendo ad amministrare il 3-2 fino al novantesimo.

Tabellino e voti Livorno - Verona

Livorno (3-5-2): Bardi 5; Coda 5,5, Rinaudo 5 (16′ st Gemiti 5,5), Castellini 4,5 (1′ st Belfodil 5,5); Mbaye 6 (46′ st Mosquera sv), Duncan 5,5, Emerson 6, Greco 6,5, Mesbah 5,5; Emeghara 5,5, Paulinho 6,5.

Allenatore: Domenico Di Carlo 5,5

Verona (4-3-3): Rafael 6,5; Cacciatore 6, Marques 6,5, Moras 6,5, Albertazzi 6,5; Romulo 7 (39′ st Donati sv), Donadel 6, Marquinho 6; Iturbe 6,5 (34′ st Sala sv), Toni 7,5, Jankovic 7 (39′ st Gomez sv).

Allenatore: Andrea Mandorlini 7

Arbitro: Peruzzo
Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!