San Valentino porta bene al Milan, sebbene il gioco visto in campo non sia stato proprio quello che gli"innamorati" milanisti si aspettavano. Chi si è recato a San Siro ha dato davvero una prova d'amore verso il Milan, considerata la deludente prestazione offerta dalla squadra di Clerence Seedorf. Solo a all'ottantaseesimo il Milan riesce ad aver ragione di un Bologna tonico per tutta la durata della gara e mai domo e che ha saputo mettere alla corda una squadra che, all'inizio della gara, prometteva una vittoria certa e scaccia crisi.

Solo una prodezza del suo "non ancora campione" (come lo ha definito Seedorf) Mario Balotelli, riesce a raddrizzare una gara che pareva doversi risolvere con un nulla di fatto. Il "puntero" milanista da trenta metri, con una magia che difficilmente si vede nei campi di calcio, trova il suo decimo gol in campionato, sorprendendo Curci e tutto il Bologna. La dedica, ovviamente è tutta rivolta alla fidanzata Fanny. Del resto siamo nella notte di San Valentino!

La prestazione

Tutto il Milan è apparso spento, anche quei calciatori che avrebbero dovuto dare qualità e sostanza al gioco.

Gli impietosi fischi rivolti ad Honda sono testimonianza del fallimento di un'altra prova. Cosa sta succedendo a questo calciatore, tanto voluto dallo staff dirigenziale milanista? Non doveva dare ordine ad una squadra allo sbando? Kaká , poi, doveva essere tenuto a riposo in considerazione della gara di mercoledì con l'Atletico Madrid di Champions , invece gioca ma non dà il meglio di sé; Taarabt sembra che sia il più tonico, ma non riesce nelle buone intenzioni. Insomma il solito Milan.

La speranza

Sarà stata proprio la sfida di mercoledì a condizionare il rendimento di tutti?

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan

La vittoria comunque, seppur sofferta, è arrivata, almeno per portare un po' di serenità soprattutto a quattro giorni della sfida di Champions. I tifosi "innamorati"se lo augurano considerato la deludente quanto precaria posizione nel campionato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto