Altro passo falso inatteso per il Napoli di Rafa Benitez: nell'ultima gara valevole per questa 25esima giornata di serie A. A decidere la gara Higuain e Calaiò, quest'ultimo autore del più classico dei gol dell'ex. Dopo aver visto i voti della Gazzetta dello Sport per Bologna-Roma e Juventus-Torino vediamo le decisioni per Napoli-Genoa.

Napoli-Genoa: Higuain e Calaiò, gol da incorniciare  

A decidere un gol per tempo: prima il solito Gonzalo Higuain, freddissimo a bruciare Perin e beffarlo con un tocco sotto di sinistro.

 Sul finale di gara è Emanuele Calaiò, ex di giornata, a segnare il pareggio su una punizione perfetta. Le incertezze difensive del Napoli non possono non inficiare una prestazione che per ciò che riguarda la parte offensiva non era senz'altro da buttar via. Da par suo, molto bravo Gasperini e il suo Genoa, caparbio e determinato nel non voler lasciare un centimetro agli avversari.

Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono state le valutazioni della Gazzetta dello Sport per questa gara.

Tabellino e voti di Napoli-Genoa 

Napoli: Reina 6,5, Albiol 6, Fernandez 6, Reveillere 5,5, Ghoulam 5,5, Behrami 6,5, Hamsik 5,5, Inler sv, Jorginho 5, Callejon 5,5, Insigne 5, Mertens 6, Pandev sv, Higuain 6,5.

Genoa: Perin 6, Antonelli 6, Antonini 5,5, Burdisso 6, De Maio 6, Motta 5, Bertolacci 5,5, Sculli 5,5, Matuzalem 6, Centurion 6, Fetfatzidis 6, Calaiò 7, Gilardino 5, Konate 6,5.

Marcatori: Higuain, Calaiò

Ammoniti: Albiol, Hamsik, Callejon, Insgine, Mertens, Higuain, Sculli, Matuzalem

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto