Napoli-Roma 2014 (27a del massimo campionato di Serie A) si giocherà allo stadio San Paolo domenica 9 Marzo alle 20,45: è una sfida di indubbio fascino perché in ballo ci sono i tanti soldi derivanti dalla partecipazione alla Champions League.

La terza classificata è infatti costretta a giocare i temuti preliminari per accedere ai gironi. Non crediamo invece che la Roma sia ancora in lizza per lo Scudetto: la Juve ha ormai un vantaggio troppo pingue in classifica, dopo avere rimontato la squadra di Garcia che pure era partita con 10 vittorie di fila sorprendendo tutti. 


Napoli - Roma 2014, eccovi le probabili formazioni


Napoli (modulo 4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. 
A disposizione: Doblas, Uvini, Britos, Reveillere, Behrami, Dzemaili, Radosevic, Insigne, Pandev, Zapata. 
Allenatore: Benitez. 


Roma (variante 4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Romagnoli; Pjanic, Nainggolan, Strootman; Gervinho, Totti, Florenzi. 
A disposizione: Skorupski, Jedvaj, Bastos, Mazzitelli, Taddei, Ricci, Di Mariano, Ljajic, Destro. 
Mister: Rudi Garcia.

Lo scenario che si profila

Peserà la squalifica di Daniele De Rossi, rimediata per un proditorio cazzotto rifilato all'interista Icardi durante Roma-Inter.

Peserà anche il ritorno tra i titolari del bomber Higuain, l'uomo in più di questo Napoli.

C'è però il recupero di Francesco Totti, elemento chiave per la Roma anche per motivi di carisma, che cercherà come sempre di innescare le ripartenze della freccia nera Gervinho. Basterà? A nostro parere il gap tecnico-tattico tra le due formazioni è minimo, ma dobbiamo rilevare che storicamente la Roma ha sempre mostrato di soffrire l'atmosfera del San Saolo dunque il nostro personale pronostico è 2-1 per gli uomini di Benitez.

A godere vantaggi sarà una volta ancora la Juventus capolista impegnata in casa contro la pur valida Fiorentina, che però non appare in queste settimane in condizioni particolarmente brillanti per poter opporre una valida resistenza alla scatenata Juve di questi mesi, che verosimilmente vincerà il terzo scudetto di fila.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto