Si avvicina il posticipo di stasera, domenica 23 marzo, che avrà per protagonista il Catania, padrone di casa, e la Juventus, ospite di lusso del Cibali, una Juve galvanizzata dal successo di Firenze ottenuto giovedì sera contro la Fiorentina di Vincenzo Montella, una vittoria che ha sì regalato grandi gioie ai tifosi bianconeri ma anche vari problemi per quanto riguarda l'infermeria, che conta diversi giocatori importanti tra cui Barzagli e Pogba. 

Difesa e attacco -  Quasi sicuramente sarà Caceres a prendere il posto di Barzagli infortunato, con Ogbonna ancora relegato in panchina.

L'uruguaiano ha via via scalato posizioni, superando quasi agevolmente l'ex centrale difensivo del Torino, che non è riuscito a inserirsi al meglio nella rosa campione d'Italia. In attacco dovrebbe poi toccare ad Osvaldo far rifiatare Llorente, con l'attaccante spagnolo che si preparerà al meglio per la doppia sfida europea contro i giovani francesi del Lione. 

Probabili formazioni - Catania con il 4-3-3, in porta Andujar, difesa a quattro composta da Peruzzi, Rolin, Bellusci e Alvarez, centrocampo con Izco, Lodi e Rinaudo, in avanti trio formato da Keko, Bergessio e Barrientos.

La Juve si schiera con il consueto 3-5-2, mettendo in porta Buffon, difesa a tre con Caceres insieme a Bonucci e Chiellini, sugli esterni Lichtsteiner e Asamoah, in mezzo Pirlo più Vidal e Padoin, in attacco Osvaldo al fianco dell'argentino Tevez. Ricordiamo che la diretta dell'incontro sarà visibile per gli abbonati Sky e Mediaset su Sky Calcio 1 HD e Premium Calcio 2.  

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto