Dopo aver svelato i voti di Roma-Inter e Fiorentina-Lazio, andiamo a conoscere quali sono stati i giudizi della Gazzetta dello Sport per il big match della 26esima giornata: una partita strana, che ha forse avuto l'esito previsto alla vigilia, ma con uno svolgimento di gara del tutto inatteso.



La notizia è che la Juventus ha di fatto creato un solco forse incolmabile con le sue inseguitrici: il messaggio che esce dalla partita di San Siro è quello di una squadra con valori troppo superiori rispetto alle rivali.

La seconda notizia è che i bianconeri di Conte hanno sofferto nel primo tempo come forse mai in questa stagione: fatta eccezione per il quarto d'ora folle di Firenze, raramente si era vista la squadra bianconera subire le trame di gioco degli avversari.



Sono però bastate le giocate del duo d'attacco per regalare tre punti fondamentali nella lotta Scudetto alla Vecchia Signora: Llorente e soprattutto Tevez hanno di nuovo trascinato la truppa juventina ad un successo che, con il contemporaneo pareggio della Roma, spiana la strada in vista della volata finale.





Di seguito i voti della Gazzetta dello Sport per Milan-Juventus:

Milan: Abbiati 6, Bonera 6, Rami 5,5, Emanuelson 6, Abate 6, Montolivo 6,5 (Honda 5,5), De Jong 6, Taarabt 6,5 (Robinho 5,5), Poli 6 (Saponara 5,5), Kakà 5,5, Pazzini 6,5. 

Juventus: Buffon 6,5, Caceres 6 Barzagli 6,5, Bonucci 6, Lichtsteiner 7 (Padoin sv), Pogba 5,5, Pirlo 5,5, Marchisio 6, Asamoah 5,5, Tevez  7,5 (Giovinco sv), Llorente 6,5 (Osvaldo sv). 

Marcatori: Llorente, Tevez 

Ammoniti: Marchisio, Pirlo, Bonera

Assist: Lichtsteiner 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto