E' una Juventus estremamente pratica e redditizia quella che, grazie ad un gol messo a segno da Paul Pogba al 19' del secondo tempo, è riuscita ad avere ragione di un Bologna molto ordinato in difesa ma incapace, durante tutti i novanta minuti, di procurare fastidi alla porta difesa da Buffon.



La squadra di Antonio Conte, così, mantiene gli otto punti di vantaggio nei confronti della Roma a sole quattro giornate dalla conclusione: nonostante sia in programma lo scontro diretto (alla penultima giornata) possiamo dire che, a meno di clamorosi ribaltoni, i bianconeri si confermeranno per la terza volta consecutiva Campioni d'Italia.



A fine partita, Antonio Conte ha espresso tutta la sua soddisfazione e, naturalmente, non può che incalzare il confronto con la Juve di Fabio Capello: "Essere a un solo punto dalla Juve di Capello significa che stiamo volando - ha detto l'allenatore bianconero - L’anno scorso ci andammo vicini ma dopo lo scudetto ottenemmo una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Di sicuro la Roma ci impedisce di rallentare".



Ma c'è un altro obiettivo nella testa di Conte, l'Europa League: "Passerò la Pasqua a studiare il Benfica". E come dargli torto.



Voti ufficiali Gazzetta dello Sport, Juventus - Bologna, Serie A, sabato 19 aprile



Juventus (3-5-2): Buffon s.v.; Barzagli 6,5, Ogbonna 6,5, Chiellini 6,5; Isla 6 (36' st Padoin s.v.), Marchisio 7, Pirlo 5,5, Pogba 7,5, Asamoah 5; Llorente 5, Giovinco 7 (44' st Vidal s.v.). Panchina: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Pepe, Quagliarella, Vucinic, Tevez, Osvaldo. Allenatore: Conte 6,5



Bologna (3-5-1-1): Curci 7; Antonsson 6 (35' st Laxalt s.v.), Sorensen 6, Cherubin 6; Garics 6, Ibson 5 (25' st Paponi 5,5), Pazienza 5,5 (44' st Acquafresca s.v.), Christodoulopoulos 6, Morleo 5,5; Friberg 5; Cristaldo 5. Panchina: Stojanovic, Malagoli, Mantovani, Cech, Perez, Moscardelli, Bianchi. 

Allenatore: Ballardini

Arbitro: Giacomelli

Marcatori: 19' st Pogba (J)

Ammoniti: Antonsson, Friberg (B)

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto