La Juventus risponde con due goal (a zero) all'ennesimo assalto in classifica della Roma, espugnando anche lo stadio 'Friuli' e battendo l'Udinese di Guidolin: i padroni di casa riescono a resistere solo per un quarto d'ora, quando Sebastian Giovinco, con una bella azione personale nata sulla sfascia destra, semina lo scompiglio in area e con un preciso sinistro a giro beffa Scuffet.



I bianconeri insistono nella metà campo avversaria e dopo dieci minuti pervengono già al raddoppio: mischia furibonda in area risolta dall'opportunismo di Fernando Llorente, lesto a mettere in rete da pochi passi una corta respinta della difesa friulana.



La partita, in pratica, finisce qui perchè la squadra di Conte controlla agevolmente il gioco, non lasciando alcun spazio agli avversari. Nella ripresa, da segnalare solo un legno per parte, quello colpito dallo scatenato Giovinco e quello di Muriel. Finisce 2-0 per la Juventus, sempre più vicina alla conquista del titolo.



Voti ufficiali Gazzetta dello Sport, Udinese - Juventus, Serie A, lunedì 14 aprile



Udinese (3-5-1-1): Scuffet 5,5; Heurtaux 6, Danilo 5, Domizzi 6; Basta 5, Pereyra 5, Allan 6, Yebda 4,5 (25' st Muriel 6), Gabriel Silva 5,5; Fernandes 5; Di Natale 5 (34' st Nico Lopez s.v.). 
Panchina: Brkic, Widmer, Jadson, Pinzi, Zielinski, Maicosuel. Allenatore: Francesco Guidolin



Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Caceres 6, Ogbonna 6,5, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 6,5 (30' st Isla s.v.), Pogba 7, Pirlo 6, Marchisio 6,5, Asamoah 6,5; Llorente 7,5 (40' st Osvaldo s.v.), Giovinco 7,5(37' st Vucinic s.v.). 
Panchina: Storari, Rubinho, Bonucci, Peluso, Padoin, Vidal, Tevez, Quagliarella. 
Allenatore: Antonio Conte
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto