Festival del gol al 'Bentegodi' dove la Fiorentina batte il Verona con il punteggio (d'altri tempi) di 5-3, rafforzando così il proprio quarto posto in classifica.



Dopo il vantaggio iniziale della squadra scaligera con Sala, la squadra di Montella riesce a pareggiare con Cuadrado, bravo ad incunearsi nel cuore della difesa avversaria. Da quel momento in poi, sale in cattedra la formazione viola che raddoppia prima della fine della prima frazione di gioco, grazie al goal messo a segno da Aquilani. 



Nella ripresa, la Fiorentina segna la terza rete con Borja Valero ma è l'ex di turno, Luca Toni ad accorciare le distanze su calcio di rigore; sul 3-2 per la squadra gigliata, altro penalty, questa volta concesso a favore della squadra di Montella, trasformato da Matri. 

Il finale riserva la doppietta personale per Alberto Aquiliani, nonchè il terzo gol del Verona con Iturbe.



Voti ufficiali Gazzetta dello Sport, Verona - Fiorentina, Serie A, domenica 13 aprile

Verona (4-3-3): Rafael 4,5; Cacciatore 5,5 (32' st Cirigliano s.v.), Maietta 5, Moras 5, Agostini 5; Sala 6, Donadel 5, Hallfredsson 5 (41' st Pillud s.v.); Iturbe 6.5, Toni 7, Marquinho 5. 

Panchina: Nicolas, Gonzalez, Marques, Albertazzi, Donati, Martinho, Jankovic, Juanito Gomez, Cacia, Rabusic. 

Allenatore: Mandorlini 5



Fiorentina (4-3-1-2): Neto 5,5; Tomovic 7, Rodriguez 5.5, Savic 6, Pasqual 6,5; Aquilani 7,5 (42' st Wolski s.v.), Pizarro 7,5, Borja Valero 7,5; Ilicic 6(15' st Vargas 6); Matos 6 (23' st Matri 6), Cuadrado 7,5. 

Panchina: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Diakitè, Bakic, Anderson, Joaquin. 

Allenatore: Montella 7

Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!