Quali sono i giocatori dell'Italia che hanno segnato più reti nella storia dei mondiali? Magari qualcuno potrebbe guardare molto indietro, pensando che i top scorer azzurri siano da ricercare negli eroi che hanno vinto due mondiali consecutivi, quelli del 1934 e del 1938. Niente di più sbagliato, perchè i bomber azzurri sono tutti, se vogliamo, recenti. Perchè a quota nove reti ci sono tre giocatori che anche i più giovani conoscono benissimo. Stiamo parlando di Roberto Baggio, Cristian Vieri e Paolo Rossi.

Tre giocatori che hanno scritto la storia del calcio italiano. Chi non ricorda le prodezze di Pablito Rossi che ci consentirono di vincere i mondiali del 1982?

Le sue sei reti, in quella edizione, sono impresse nella memoria collettiva. Roberto Baggio invece il mondiale non l'ha vinto, ma nel 1994 è stato l'assoluto protagonista della spedizione azzurra in Usa. E se in finale abbiamo perso, poco male, il divin Codino ci ha fatto sognare per una estate intera. Cristian Vieri di professione ha sempre fatto il bomber, segnando con regolarità ovunque abbia giocato. Ed anche ai mondiali, con la maglia dell'Italia, non ha tradito: cinque i gol segnati nel 1998, quattro nell'edizione successiva, quella del 2002.

Il loro record difficilmente potrà essere battuto in questa edizione, visto che il primo inseguitore non gioca più da tempo (Totò Schillaci con le sue sei reti segnate tutte nelle magiche notti di Italia 90) e che dei papabili azzurri per Brasile 2014 solo De Rossi e Pirlo hanno assaporato la gioia del gol mondiale.

Ma chissà, il calcio è sempre pieno di sorprese e magari qualche bomber azzurro potrebbe smentirci e rivoluzionare questa speciale classifica dei bomber italiani ai mondiali.

Segui la nostra pagina Facebook!