Tutto facile per la Roma di Rudi Garcia chiamata a vincere per rimanere in scia della Juventus capolista: i giallorossi, impegnati nella gara di recupero della 22esima giornata (interrotta al 9' e rinviata per impraticabilità di campo) travolgono il Parma per 4-2, consolidando il secondo posto e mantenendo accesa la fiammella di quel sogno chiamato Scudetto. Andiamo a vedere quali sono stati i voti della Gazzetta dello Sport per la partita dell'Olimpico.

Roma-Parma: migliori e peggiori 

Le assenze di Cassano e Paletta hanno spostato non poco gli equilibri del match: due assenze pesanti per i ducali, due defezioni che si sono fatte sentire.

Ma la voglia di vincere della Roma è stata l'ago della bilancia di un match dove troppo era il dislivello tecnico: fra i capitolini Maicon, Pjanic, Gervinho e capitan Totti sono apparsi in forma smagliante e, non a caso, sono stati loro i migliori in campo anche secondo il giudizio della Gazzetta dello Sport.

Nel Parma si salvano Biabiany e Amauri, gli unici che hanno mostrato messo in difficoltà una retroguardia giallorosso non irreprensibile come suo solito: grossolano l'errore in occasione dell'1-1 di Acquah, evidenti gli errori in fase di impostazione di Castan e Torosidis, quest'ultimo punito dall'unica insufficienza tra le fila romaniste.

Ecco di seguito tutti i voti:

Roma-Parma 4-2: i voti della Gazzetta 

Roma: De Sanctis 6 Maicon 7 Benatia 6.5 Castan 6 Torosidis 5.5 Pjanic 7 DeRossi 6, Taddei 6.5, Destro 6, Totti 7, Gervinho 7, Florenzi 6.

Parma: Mirante 6, Cassani 6, Molinaro 5, Lucarelli 5.5, Gobbi 6, Marchionni 6, Acquah 6, Parolo 5, Biabiany 6.5, Amauri 6, Schelotto 5.5, Munari 5.

Marcatori: Gervinho, Acquah, Totti, Pjanic, Taddei, Biabiany

Ammoniti: Mauri, Taddei 

Assist: Pjanic, Florenzi, Palladino 



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto