Il Catania batte la Sampdoria 2-1 con reti di Leto al 45', pareggio di Okaka al 61' e goal vittoria di Bergessio al 63', per l'attaccante argentino si tratta della 32^ rete in Serie A e diventa il miglior realizzatore della storia del Catania.

Con questa vittoria i siciliani tengono accesa la fiammella di una possibile salvezza, anche se il quartultimo posto è a 5 punti e tornano alla vittoria dopo sei sconfitte consecutive con un solo punto conquistato nelle ultime nove giornate di campionato.

La Sampdoria non ha opposto resistenza, scesa in campo senza stimoli per una classifica anonima e deludente, da sottolineare che l'ex Mihajlovic ha dovuto rinunciare, fra infortunati e squalificati, a nove titolari schierando chi in stagione non aveva avuto molte opportunità di mettersi in mostra.

Tabellino e voti ufficiali della Gazzetta dello Sport:

Catania (4-3-3) - Frison 6, Peruzzi 5,5 (dal 28' s.t. Legrottaglie 6), Spolli 6, Gyomber 6,5, Monzon 5,5, Izco 6, Lodi 6, Plasil 6, Leto 6,5 (dal 13' s.t.

Castro 6), Barrientos 6,5 (dal 37' s.t. Fedato S.V.), Bergesssio 6

Sampdoria (4-3-3) - Fiorillo 6,5, Fornasier 6, Mustafi 5,5, Regini 5, Costa 5,5, Bjarnason 6 (dal 31' s.t. Lopez 6), Salamon 5,5 (dal 21' s.t. Krsticic 5,5), Renan 5,5, Wszolek 5,5 (dal 43' s.t. Rodriguez S.V.), Okaka 6,5, Sansone 6

Ammoniti: Bergessio e Spolli (C); Mustafi e Costa (S)

Classifica dopo la 34^ giornata - Juventus 90; Roma 82; Napoli 68; Fiorentina 58; Inter 56; Milan e Parma 51; Torino, Lazio e Verona 49; Atalanta 46; Sampdoria 41; Genoa ed Udinese 39; Cagliari 36; Chievo 30; Bologna e Sassuolo 28; Livorno 25 e Catania 23

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto