Verona-Catania è il lunch match della 35esima giornata di Serie A e si giocherà domenica 27 aprile alle ore 12.30. Una partita dove nessuna delle due squadre si risparmierà, visto che ad entrambe serve solo la vittoria per alimentare i rispettivi sogni, quello europeo per il Verona, quello della salvezza per un Catania al quale: a quattro giornate dalla fine servirebbe davvero un miracolo per rimanere in Serie A.

Verona privo di Donati e Martinho ma che schiererà una squadra molto competitiva. A destra Pillud è in ballottaggio con Cacciatore, a centrocampo invece Donadel si gioca una maglia con l'argentino Cirigliano. Sembra invece essere tutto deciso in attacco dove al fianco del bomber Luca Toni agiranno l'imprevedibile Iturbe e Marquinho.

Senza Bellusci e Almiron il Catania si presenta a questa sfida con la consapevolezza di dover giocare una gara offensiva. Formazione quasi fatta, con Gyomber che dovrebbe essere preferito a Rolin in difesa, così come Izco dovrebbe giocare dall'inizio, con Plasil in panchina. In attacco tre punte: Barrientos, Bergessio e Leto, che dovrebbe essere preferito invece a Keko.

Le probabili formazioni di Verona-Catania

Verona (4-3-3): Rafael, Pillud, Maietta, Moras, Albertazzi, Romulo, Donadel, Hallfredsson, Iturbe, Toni, Marquinho. Allenatore: Mandorlini

Catania (4-3-3): Frison, Peruzzi, Spolli, Gyomber, Monzon, Izco, Lodi, Rinaudo, Leton, Bergessio, Barrientos. Allenatore: Pellegrino

Il pronostico di Verona-Catania

Una partita nelle quali non mancano le motivazioni per entrambe le squadre. Perchè se è vero che il Catania non ha altro risultato utile se non la vittoria, è altrettanto vero che il Verona vuole continuare a sognare l'Europa e quindi farà di tutto per vincere. Il pari serve poco ad entrambe. Pronostico: gol
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto