L'Inter continua a coltivare il suo interesse verso l'attaccante del Chelsea, Fernando Torres. Il centravanti potrebbe diventare il vero e proprio affare estivo dei nerazzurri. L'attaccante, che ha lottato non poco perché si concretizzasse il suo passaggio da 50 milioni di sterline a Stamford Bridge nel 2011, non ha mai nascosto che i buoni rapporti con i Blues potessero, a fine stagione, creare un canale preferenziale nei confronti dell'Inter. Un interesse che, in Inghilterra, è ben noto.

Pubblicità
Pubblicità

L'attuale direttore del club, Piero Ausilio, ha confermato che l'Inter è ancora in corsa per lo spagnolo trentenne.

Ecco quanto dichiarato dal dirigente interista:

"Sì, ​​lui è un giocatore che stiamo seguendo. La carriera di Torres parla da sé - i titoli che ha vinto e le squadre in cui ha giocato, rappresentano un biglietto da visita che pochi attaccanti in Europa possono garantire. Se tutto andrà bene e se il giocatore avrà la giusta motivazione e il desiderio di essere parte di un nuovo ambizioso progetto, possiamo ben sperare sulla migliore conclusione della trattativa".

Negli ultimi tempi si è parlato anche di un clamoroso ritorno di Torres all'Atletico Madrid. La squadra di Simeone è stata eliminata proprio dal Chelsea nella semifinale di Champions League. Così facendo, i biancorossi non potranno raggiungere la finale contro i rivali storici del Real.

Se l'Inter non riuscisse a mettere le mani sullo spagnolo, si potrebbe puntare sull'attaccante del Manchester City, Edin Dzeko. Vecchio pallino del Calciomercato italiano.

Pubblicità

Leggi tutto