Il conto alla rovescia per i Mondiali Brasile 2014 è cominciato anche per la blasonata Germania. Grande interesse a livello planetario per i prossimi campionati del mondo di calcio, quest'anno in programma in uno dei Paesi simbolo di questo amatissimo sport, cioè il Brasile, che parte come favorito d'obbligo sia per la nota qualità della sua rosa sia perché è Paese organizzatore. L'Italia di Prandelli al momento può aspirare solo a un ruolo di outsider.



Chi può ragionevolmente aspirare alla vittoria finale oltre al Brasile? Certamente la Spagna, l'Argentina di Leo Messi e anche la sempre temibile Germania, che avrà ancora una volta in panchina l'ormai esperto allenatore Low, che dovrà scegliere tra questi elementi che ha preconvocato per la successiva scrematura di rito.

Vediamoli di seguito:



Portieri: Neuer (Bayern Monaco) che è certamente uno dei punti di forza, Weidenfeller (Borussia Dortmund), Zieler (Hannover 96)



Difensori: Jerome Boateng (Bayern), Erik Durm (Dortmund), Kevin Grosskreutz (Dortmund), Benedikt Howedes (Schalke 04), Mats Hummels (Dortmund) Marcell Jansen (Amburgo), Philipp Lahm (Bayern), Per Mertesacker (Arsenal), Shkodran Mustafi (Sampdoria), Marcel Schmelzer (Dortmund)



Centrocampisti e punte: Andre Hahn (Augsburg), Sami Khedira (Real Madrid), Toni Kroos (Bayern), Max Meyer (Schalke), Thomas Muller (Bayern), Mesut Ozil (Arsenal), Lukas Podolsky (Arsenal), Marco Reus (Dortmund), Andre Schurrle (Chelsea), Bastian Schweinsteiger (Bayern), Miroslav Klose (Lazio), Kevin Volland (Hoffenheim), Lars Bender (Leverkusen), Julian Draxler (Schalke), Matthias Ginter (Friburgo), Leon Goretzka (Schalke), Mario Gotze (Bayern)



Avrete certamente notato la presenza di una bella sorpresa tra i preconvocati e cioè un calciatore in forza alla Sampdoria: si tratta di Mustafi.

L'analisi degli elementi a disposizione parla chiaro: la Germania è sulla carta compagine forte e soprattutto in grado di esprimere un gioco moderno, fatto dei classici tagli in verticale con rapide ripartenze, che però potrebbe pagare dazio al gran caldo che caratterizzerà questa edizione dei Mondiali Brasile 2014. Alle finalissima questa Germania molto esperta può comunque tranquillamente arrivare.

Segui la nostra pagina Facebook!