Sono arrivate già le convocazioni di Brasile, Russia, Germania ed anche, involontariamente, quelle dell'Argentina. Domani sarà il turno della Nazionale Italiana. Il commissario tecnico Cesare Prandelli domani diramerà la lista dei pre-convocati che si giocheranno le ultime carte per disputare il Mondiale. Secondo Sky Sport, l'ex tecnico di Parma e Fiorentina avrebbe già scelto 29 dei 30 convocati. Confermatissimo il blocco Juventus con ben 6 giocatori, 7 se consideriamo Ciro Immobile, il capocannoniere della Serie A, in comproprietà con il Torino. L'ultimo uomo sarà deciso domani, il ballottaggio serratissimo se lo giocano Pepito Rossi ed Emanuele Giaccherini. Ecco la lista dei 29 convocati: 

Portieri: Buffon, Mirante, Perin, Sirigu.

Difensori: Abate, Astori, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Criscito, De Sciglio, Maggio, Paletta, Romulo.

Centrocampisti: Candreva, De Rossi, Marchisio, Montolivo, Parolo, Pirlo, Thiago Motta, Verratti.

Attaccanti: Balotelli, Cassano, Cerci, Destro, Gilardino, Immobile, Insigne.

Esclusi dunque il baby prodigio Scuffet, fuori anche Ranocchia, Ogbonna ed Astori per il reparto arretrato. A centrocampo sorprende l'assenza di Alessandro Florenzi. In avanti fuori gli attaccanti evergreen Francesco Totti, Luca Toni e Totò Di Natale. Le sorprese sono gli 'oriundi' Gabriel Paletta e Romulo reduci da due ottime stagioni con Parma ed Hellas Verona.

A centrocampo bisognerà capire quante chances avrà Marco Verratti che è stato convocato diverse volte, senza mai però essere schierato da Prandelli. In avanti Insigne dopo la splendida prestazione in finale di Coppa Italia si è meritato la convocazione. Insomma tanti i dubbi, ma i 23 che voleranno in Brasile, sono sicuramente tra questi 30, sperando che riescano a regalare le stesse emozioni di 8 anni fa.

Segui la nostra pagina Facebook!