Diramate ufficialmente le convocazioni dell’Italia in vista dei Mondiali 2014 è tempo di critiche e commenti: il CT Prandelli ha scelto i 23 giocatori con cui affronterà la competizione, con l’esordio in programma il prossimo 14 giugno contro i leoni d’Inghilterra.



Prima di ricordare per esteso il dettaglio delle 23 convocazioni dell'Italia diramate in occasione dei Mondiali 2014 che si disputeranno in Brasile vediamo chi è stato escluso e perché; in ultimo sarete voi a darci un parere sulla formazione che avreste scelto per affrontare la competizione internazionale.



Convocazioni Italia Mondiali 2014: out Rossi e Destro, dentro Insigne, Aquilani e Parolo



In parte dettate dalla sfortuna in parte suggerite dal campo, le convocazioni diramate da Prandelli hanno suscitato polemiche e aspre critiche; ai Mondiali 2014 in programma in Brasile non parteciperanno Rossi e Destro per scelta tecnica, Montolivo per infortunio e Romulo per autoesclusione. Al loro posto Insigne, Aquilani e Parolo.



Se la sfortuna ha colpito Montolivo (out 6 mesi per la frattura della tibia) e la ragione si è impossessata di Romulo (che si è autoescluso definendosi ‘non in forma’ e dando vita ad un un’affermazione tra il folle - nessuno avrebbe perso un’opportunità del genere - e il patriottico), a farla da padrone nel momento di scegliere gli attaccanti è stato certamente l’imbarazzo.



Nessun altro termine potrebbe descrivere meglio lo stato d’animo che avrà provato Prandelli nel comporre il reparto offensivo al momento di stilare le convocazioni dell’Italia per i Mondiali 2014; fuori Rossi, che si è sfogato su Twitter rispedendo al mittente (Prandelli) le accuse di scarsa forma fisica, e Destro, che ha smentito il presunto rifiuto di far parte della spedizione in Brasile come riserva.



Il clamore suscitato dalle esclusioni dei centravanti di Fiorentina e Roma è stato enorme, così come enorme è stata la delusione dei diretti interessati; certo portare con se l’Insigne spento e abulico visto in questa stagione lasciando a casa Rossi e Destro (distintisi per il rapporto gol-minuti giocati) appare di per se azzardato, ma non c’è dubbio sul fatto che Prandelli abbia avuto le sue buone ragioni.



Ecco il dettaglio delle convocazioni dell’Italia per i Mondiali 2014 in Brasile:



Portieri: Buffon (Juventus), Perin (Genoa), Sirigu (Paris St. Germain);



Difensori: Abate (Milan), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), Paletta (Parma);



Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Thiago Motta (Paris St. Germain), Parolo (Parma), Pirlo (Juventus), Verratti (Paris St. Germain);



Attaccanti: Balotelli (Milan), Cassano (Parma), Cerci (Torino), Immobile (Torino), Insigne (Napoli).

Riserva: Ranocchia

Convocazioni Italia Mondiali 2014: dicci la tua



Questo il quadro completo, e voi cosa ne pensate? Le convocazioni del CT in vista dei Mondiali 2014 in cui l’Italia è chiamata ad essere protagonista vi soddisfano o avete dei dubbi? Immaginate di mettervi nei panni di Prandelli, chi avreste portato con voi ai Mondiali 2014 pensando ai calciatori che l’ex allenatore della Fiorentina ha invece deciso di lasciare in Italia? Dateci il vostro parere commentando l’articolo qui sotto!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto