Troppa Germania? Poco Portogallo? Chi lo sa, le prossime partite sapranno darci più indicazioni. Rimane il fatto che oggi all'Arena Fonte Nova di Salvador gli uomini allenati da Low hanno rifilato un poker ai rossoverdi, con Muller mattatore del match: il campione tedesco ha messo a segno una fantastica tripletta(un goal su calcio di rigore) e ha dominato in mezzo al campo distribuendo palloni a non finire.

Grande era l'attesa per questo match, si parlava addirittura di una finale anticipata. Certo queste due squadre non hanno niente da invidiare alle altre prime della classe però questa affermazione sembra esagerata, soprattutto per il Portogallo che non è sembrata squadra pronta per affrontare partite di un certo livello.

La partita si sblocca subito al 12' quando Goetze viene steso in area da Pereira, calcio di rigore, prende palla Muller ed è 1-0.

Il Portogallo prova a reagire ma a parte una conclusione pericolosa di Nani non riesce a creare molto e al 32' su calcio d'angolo di Kroos, Hummels la butta dentro di testa e sono due.

La squadra capitanata dal pallone d'oro Cristiano Ronaldo subisce il colpo e al 37' con l'espulsione di Pepe(eccessiva) perde definitivamente le speranze: infatti pochi minuti e arriva il terzo goal firmato Muller.

Il secondo tempo è soltanto un monologo tedesco che gestisce la partita e la chiude al 78' con il terzo centro dell'attaccante del Bayern Munchen.

La squadra tedesca parte subito forte e manda un chiaro messaggio al mondiale, sarà la volta buona che la Germania torni ad alzare la coppa del mondo che manca ormai da 24 anni? Il tempo ci dirà, certo le premesse sono buone!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto