Buffon, Abate, Bonucci, Chiellini, Darmian, De Rossi, Pirlo, Thiago Motta, Candreva, Marchisio, Balotelli. Dovrebbe essere questa la formazione che Prandelli manderà in campo venerdì alle ore 18 per la partita che vedrà l'Italia impegnata contro la Costarica. Un match molto importante per gli azzurri, perchè una vittoria spalancherebbe gli ottavi di finale dei mondiali. Sarebbe davvero il massimo.

Prandelli ha di fatto le idee molto chiare sulla formazione titolare, anche se il vero e unico ballottaggio è tra i pali. Buffon ha recuperato, Sirigu contro l'Inghilterra ha giocato molto bene. Chi sarà titolare? L'impressione che è Prandelli schiererà dall'inizio Buffon, al suo quinto mondiale. Ci saranno novità in difesa, dove Paletta è destinato alla panchina (non ha convinto contro l'Inghilterra) e Barzagli non sarà rischiato visto che non è al meglio. Al centro spazio all'accoppiata Bonucci-Chiellini, con Darmian che sarà dirottato sulla fascia sinistra e Abate che prenderà il suo posto a destra.

Davanti alla difesa De Rossi agirà da schermo protettivo, con Thiago Motta (preferito a Verratti) e Pirlo che saranno i due playmaker. Balotelli sarà l'unica punta nella probabile formazione di Prandelli, ma alle sue spalle agiranno ancora una volta due centrocampisti abili nella fase offensiva come Marchisio e Candreva. Questa seconda gara della fase a gironi dei mondiali sarà molto importante per l'Italia, che però non dovrà commettere l'errore di sottovalutare il Costarica. Fischio d'inizio alle ore 18, l'Italia si fermerà ancora una volta per sostenere gli azzurri.

Segui la nostra pagina Facebook!