L'ombra inquietante del calcioscommesse si posa anche su questo Mondiale brasiliano che, sin qui, ha regalato gol e spettacolo: il clamoroso sospetto arriva dalla partita Camerun-Croazia, vinta dalla formazione slava con un rotondo 4-0. Per il momento, l'inchiesta non riguarda la Fifa, massimo organo calcistico internazionale, ma la federazione camerunense che si sta occupando in prima persona di questo 'caso'.


Mondiali di calcio in Brasile, Camerun-Croazia 'truccata'?

In realtà, l'accusa mossa nei confronti della nazionale del Camerun non sarebbe soltanto quella di aver perso il match contro la Croazia, ma di aver volontariamente scelto di perdere tutte e tre le partite giocate, contro Messico, Brasile ed appunto Croazia. E' il giornale tedesco 'Spiegel' a dichiarare l'illecito, precisando di essere in possesso di una conversazione avvenuta su Facebook, nella quale Wilson Raj Perumal, uomo noto all'ambiente del calcioscommesse, aveva previsto nientemeno che il risultato esatto di Camerun-Croazia (0-4) e addirittura l'espulsione di un giocatore africano già nel corso del primo tempo: guardacaso, andò proprio così, perchè Song fu cacciato dal campo prima della fine della prima frazione di gioco.


Non dimentichiamo che la spedizione del Camerun in Brasile era stata clamorosamente messa in dubbio fino all'ultima ora, perchè i giocatori avevano duramente contestato la Federazione camerunense per i premi, ritenuti troppo bassi. Stranamente, la formazione allenata dal tedesco Finke ha perso tutte e tre le partite con un solo gol fatto (contro il Brasile nell'ultima partita ininfluente) e ben nove subìti.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto