Juventus e Milan stanno mettendo in piedi un clamoroso scambio di prestiti che potrebbe ricreare un'alleanza di mercato che, dopo i fatti di Calciopoli si era allentata. Le due società in queste ore starebbero trattando per scambiarsi Sebastian Giovinco (27 anni) e Cristian Zapata (28 anni a settembre). Sarebbe una soluzione gradita ai tecnici Max Allegri e Pippo Inzaghi che si troverebbero così in rosa dei nuovi elementi molto apprezzati e da un punto di vista economico sarebbe conveniente per i club perché non dovrebbero sborsare denaro. Allegri da tempo sta chiedendo un nuovo difensore alla Juventus e avrebbe fatto proprio il nome del colombiano Zapata che ha avuto con sé al Milan. L'ex giocatore dell'Udinese sarebbe ben lieto di lasciare i colori rossoneri per trasferirsi a Torino e ritrovare il tecnico toscano che l'ha rilanciato in Serie A dopo un periodo difficile trascorso in Spagna, al Villarreal.

Anche a Giovinco non dispiacerebbe cambiare aria dopo le ultime due stagioni trascorse alla Juventus. In maglia bianconera, la "Formica Atomica" non è riuscita mai a dare il meglio di sé. Forse complice un ambiente che non l'ha mai apprezzato a pieno e anche un ruolo da riserva di "lusso" affidatogli da Antonio Conte in queste stagioni, il fantasista torinese non ha lasciato il segno con 48 presenze e 9 reti dal 2012 e pochissime occasioni da titolare per lui. Sono anni che il cartellino di Giovinco è nella mani della Juve, ma il club degli Agnelli ha sempre evitato di venderlo nella speranza che il ragazzo potesse esplodere, dato che i mezzi tecnici li ha per essere uno degli attaccanti più forti in circolazione. E in effetti, dopo due ottime stagioni a Parma, tra il 2010 e il 2012, con ben 66 presenze in Serie A, quasi tutte da titolare e 22 goal più una serie di numeri tecnici di alta scuola, la Juve decise di riportarlo all'ovile sperando che fosse la volta buona anche a Torino. Adesso, per Zapata e Giovinco c'è l'eventualità di scambiarsi le maglie: le basi affinché la trattativa vada in porto ci sono tutte. La Juventus cerca il difensore colombiano su insistenza del nuovo allenatore, Allegri, e il Milan, avendo difficoltà ad acquistare Alessio Cerci dal Torino, potrebbe consegnare a mister Inzaghi un giocatore molto duttile e veloce in attacco come la "Formica Atomica". 

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!