Giovedì 14 agosto alle ore 19:30, allo stadio 'Toumpas' di Salonicco si disputa la partita amichevole tra Paok Salonicco-Inter. La partita sarà trasmessa in diretta Tv su Sky Supercalcio HD ed in streaming su SkyGo. Domenica scorsa la squadra di Mazzarri ha subito la prima sconfitta estiva, crollando sotto i colpi dell'Eintracht Francoforte abile a sfruttare le numerose incertezze difensive della retroguardia neroazzurra. A differenza delle uscite americane l'Inter appare meno solida e reattiva. Soffre a costruire gioco e non riesce a liberarsi dal controllo degli avversari e fa fatica a rendersi pericolosa sotto porta.

L'incontro è terminato 3-1 per i tedeschi con vantaggio neroazzurro di Botta al 25', reti tedesche di Piazon al 26' e doppietta di Seferovic (ex Fiorentina, Lecce e Novara) al 33' e 39'.

Il Paok Salonicco nella scorsa edizione della regular season di Super League è arrivato al 2° posto in classifica con 69 punti alle spalle dell'Olympiakos (campione di Grecia) con 86. Nei playoff per un posto nelle coppe europee è arrivato al 2° posto qualificandosi per i playoff di Europa League dove incontrerà i moldavi dello Zimbru Chisinau con prima partita in trasferta. Nel palmares troviamo due Campionati nel 1975/76, 1984/85 e quattro Coppa di Grecia nel 1971/72, 1973/74, 2000/01 e 2002/03. I due allenatori, Angelos Anastasiadis e Walter Mazzarri dovrebbero schierare queste probabili formazioni:

  • Paok Salonicco (4-4-2) - Itandje; Tzavellas, Skondras, Vitor, Rat; Martens, Maduro, Golasa, Tziolis; Athanasiadis, Salpingidis
  • Inter (3-5-2) - Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Jonathan, Alvarez, Kovacic, Obi, Nagatomo; Osvaldo, Icardi

Il centrocampista della Nazionale uruguaiana Under-20 Diego Laxalt verrà ceduto in prestito all'Almeria (Primera Division spagnola).

Il Genoa ha messo gli occhi su Matias Silvestre come possibile rinforzo per la difesa. Il difensore argentino rientrato dal prestito al Milan non rientra nei piani di Mazzarri. Dall'urna di Sion i neroazzurri hanno pescato l'Ungmennafelagio Stjarnan di Garoabaer. Gli islandese sono all'esordio assoluto in una competizione europea e sono giunti al play off in Europa League dopo aver eliminato i gallesi del Bangor City con un doppio 4-0, per poi affrontare gli scozzesi del Motherwell (2-2 all'andata in Scozia, 3-2 in Islanda dopo i tempi supplementari) e i polacchi del Lech Poznan (1-0 in casa all'andata e 0-0 in Polonia al ritorno).

Andata preliminari d'Europa League giovedì 21 agosto in Islanda e ritorno giovedì 28 agosto a San Siro.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!