Tutti pazzi per la Indian Super League. Dopo Alessandro Del Piero, che il 28 agosto scorso ha firmato un contratto di tre mesi con il Delhi Dynamos, anche Nicolas Anelka sbarca nel paese delle vacche sacre. L'attaccante, ex campione d'Europa con la nazionale francese nel 2000, ha firmato un contratto che lo legherà per la prossima stagione al Mumbai City Fc, un milione di dollari il suo ingaggio. All'Indian Super League parteciperanno 8 squadre provenienti da tutto il Paese. Il campionato durerà all'incirca tre mesi da ottobre fino a dicembre. La prima fase è all'italiana seguita da una seconda fase di play-off che servirà per determinare il vincitore.

L'obbiettivo è quello di attirare l'attenzione dei media e del mondo calcistico internazionale raccogliendo le stelle del calcio planetario con storie di vittorie e successi alle spalle.

Oltre all'ex capitano bianconero e all'attaccante francese calcherà i campi di calcio indiani un altro indiscusso campione del calibro di David Trezeguet sotto contratto al Pune City. Ironia della sorte alla prima di campionato Del Piero e Trezeguet, per tanti anni assieme alla Juventus ed ex compagni di squadra, giocheranno da rivali quando i Delhi Dynamos di Del Piero si scontreranno proprio con il Pune City di Trezeguet. A rinfoltire la truppa degli europei ci pensa anche l'ex Arsenal Fredrik Ljungberg anch'esso al Mumbai City con il compito di fornire preziosi assist ad Anelka.

I migliori video del giorno

E intanto ad essere attirato dalla sirene indiane c'è anche un altro italiano quel Marco Materazzi, campione del mondo con la nazionale italiana nel 2006 e bandiera dell''Inter. Matrix a 41 anni suonati, potrebbe ricoprire il ruolo di allenatore-giocatore al Chennai Titans.

Ma le personalità sportive di spicco già approdate alla Isl non finiscono qua. Arthur Artunes Coimbra forse più conosciuto come Zico ha firmato un contratto da direttore sportivo del Fc Goa. Il Pelè bianco brasiliano a 61 anni dirigerà la squadra del piccolo stato indiano. A sbarcare in India ci saranno anche: David James, Joan Capedevilla, Luis Garcia e l'allenatore Franco Colomba. Insomma tutti "pazzi" per un campionato già riconosciuto dalla Fifa che prenderà il via il prossimo 12 ottobre per concludersi poco prima di Natale il 20 dicembre.